La WWE sospende un altro wrestler

Il New York's Newsday riporta oggi che l'avvocato della WWE Jerry McDevitt ha confermato ufficialmente che è salito a 11 il numero di wrestler sospesi a seguito dell'acquisto di steroidi da una farmacia sotto inchiesta negli USA. McDevitt ha anche affermato che per il momento non dovrebbero esserci ulteriori sospensioni, quindi 3 dei 14 nomi usciti in questi giorni dovrebbero continuare a combattere regolarmente. McDevitt ha ribadito che 10 wrestler su 11 sono stati sospesi per 30 giorni (torneranno nella prima settimana di ottobre), mentre uno – Randy Orton o Chris Masters – verrà fermato per 60 giorni essendo alla seconda violazione del WP (e rientrerà quindi nella prima settimana di novembre).

Questa notte dovrebbe finalmente chiarire i dubbi sulle identità dei fermati, poichè sono in programma i tapings di SmackDown! ed ECW e un house show di Raw, spettacoli ai quali ovviamente i wrestler sospesi non prenderanno parte.

15,657FansLike
2,634FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati