La WWE sarebbe stata costretta a cambiare i piani per Raw

WrestleMania ha richiesto un impegno particolarmente duro e stressante per molti atleti del roster. Proprio il grosso sforzo profuso nelle due serate di Wrestlemania avrebbe costretto la WWE a cambiare i piani per la puntata di raw successiva.

Secondo alcune indiscrezioni pubblicate da Fightful Select, la WWE è stata a ‘corto di personale’ dopo WrestleMania per RAW per vari motivi. Alcuni lottatori, come detto, erano usciti malconci da Wrestlemania, e impossibilitati a combattere.

Uno dei cambiamenti più consistenti sarebbe stato il match tra Riddle ed il Campione WWE Lashley. L’incontro non era assolutamente previsto, né i due si sarebbero dovuti incrociare, ma di fatto è stato deciso così all’ultimo minuto, semplicemente per carenza di alternative.

Problemi legati anche al Covid

Oltre agli acciacchi derivanti da Wrestlemania, la WWE doveva fronteggiare anche alcune assenze legate al Covid. Nessun contagio diretto, secondo la già citata fonte, ma assenze per motivi precauzionali legate al rispetto del protocollo adottato per fronteggiare la pandemia.

Pur non avendo diffuso il dettaglio degli assenti o di chi era impossibilitato a salire sul ring, Fightful ha concluso sostenendo come la WWE abbia fatto sostanzialmente ciò che si poteva, in funzione del roster a disposizione.

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore
15,691FansLike
2,634FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati