La WWE risponde ufficialmente al Congresso USA

La World Wrestling Entertainment ha reso noto tramite il suo sito Internet il contenuto della risposta della federazione alla lettera mandatale dal Congresso USA in merito al legame fra doping, droghe e wrestling.

All'interno della lettera la WWE spiega nel dettaglio il Wellness Program, spiegando che test antidoping a sorpresa e controlli cardiovascolari vengono fatti regolarmente su tutti gli atleti della federazione e che diversi atleti sono stati sospesi proprio in seguito a questi accertamenti da febbraio 2006, mese di inizio dei controlli. La WWE sottolinea anche l'inaccuratezza e la voglia di sensazionalismo dei media, che hanno parlato della questione con gravi omissioni, pressappochismo e tendenza a colpire solo ed esclusivamente la WWE senza affrontare invece il problema dal punto di vista generale. Infine la WWE si mette a disposizione per fornire qualsiasi dettaglio sui loro test passati e futuri ed è pronta a collaborare con il Congresso per individuare eventualmente altre strade per migliorare ulteriormente il Wellness Program.

Il testo integrale in lingua inglese può essere letto cliccando [link=http://corporate.wwe.com/documents/LetterResponse_08_15_2007.PDF]QUI[/link]

15,941FansLike
2,610FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati