La WWE potrebbe tenere dei live event in estate

Uno degli effetti della pandemia da COVID-19 è stata quello di bloccare ogni forma di evento dal vivo con la presenza di pubblico per l’elevato rischio di contagio.

La WWE ha dovuto rinunciare anche lei al pubblico che ha rivisto solo dopo un anno, e in percentuale ridotta, in occasione delle due serate di WrestleMania al Raymond James Stadium.

PWInsider ha riferito di come la WWE avrebbe intenzione durante l’estate di avviare una serie di live event, definiti di test, che servirebbero a prepararsi per quando a fine anno si dovrebbe ricominciare con la classica programmazione in giro per gli Stati Uniti.

I live event dovrebbero svolgersi nei mesi di luglio e agosto, ma il tutto è ancora in fase di preparazione con la WWE che per il momento non ha bloccato nessuna arena per gli show.

Inoltre i dirigenti della compagnia stanno valutando altre eventuali “ondate” legate al virus prima di fare passi più decisi per la programmazione e promozione dei live event.

Pasquale Pirozzi
Appassionato di wrestling sin da bambino che coincide con il periodo in cui SmackDown raggiunge la notorietà andando in chiaro su Italia1. Faccio parte del sito, che ho da sempre seguito come lettore, da poco più di un anno e mi occupo della newsboard.
15,691FansLike
2,636FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati