La WWE pensa a un altro titolo mondiale

Come riportato nella Top Story della nostra newsboard, nella giornata di martedì è stato annunciato lo spostamento di SmackDown, attualmente trasmesso in tape delay il giovedì sera, alla messa in onda live il martedì sera a partire dal 19 luglio.

In un commento video condiviso sul sito del Wrestling Observer, Dave Meltzer ha parlato di come Vince McMahon sia veramente entusiasta di questa mossa e pieno di idee; ciò lascia pensare che la compagnia possa diventare ancora più aggressiva nella sua attuale ricerca di talenti delle altre compagnie. È possibile che la WWE vada in cerca di nuovi acquisti da Giappone, Messico, ROH e forse anche dalla TNA nel caso in cui i talenti diventino disponibili o se i loro contratti termineranno in breve tempo. Secondo Meltzer la WWE continuerà a portare alcune delle Superstar di NXT nel main roster, tuttavia si dice sicuro che la compagnia continuerà a lasciare comunque dei top name nel roster giallo, i cui talenti vanno in tour. Gli show “B” di NXT, che si tengono in Florida, non garantiscono le stesse rendite di quelli “A”, nei quali sono presenti la maggior parte dei grandi nomi, dunque la WWE dovrà comunque lasciare alcuni dei suoi nomi forti a NXT per non indebolire il roster.

Al momento i piani per la brand extension sono di tornare ad avere due campioni mondiali. Inoltre, anche se la notizia non è ancora ufficiale, secondo Meltzer (e il buon senso) la WWE ha in programma di tenere fissi lo United States Title in un roster e l'Intercontinental Title nell'altro. È ancora ignoto quali siano i piani per gli altri titoli.

Alcune questioni necessitano ancora di una risposta: il destino dei titoli secondari, la possibilità di fare PPV esclusivi per ogni brand, la possibilità che alcuni dei nomi principali come John Cena e Roman Reigns vengano estromessi da Raw. La risposta a questi quesiti arriverà probabilmente nelle settimane che precederanno il draft, di cui si attende ancora la data ufficiale. Questa mossa potrebbe portare una notevole aria di novità nei due show e SmackDown potrebbe tornare a essere davvero importante dopo oltre un decennio.

Lorenzo Pierleonihttps://www.tuttowrestling.com/
Dicono che sia il vicedirettore di Tuttowrestling.com ma non ci crede tanto nemmeno lui, figuriamoci gli altri. Scrive da otto anni il 5 Star Frog Splash, per un totale di oltre 200 numeri. Cosa gli abbiano fatto di male gli utenti di TW per punirli così è ancora ignoto. A marzo 2020 si ritrova senza niente da fare, inizia un podcast e lo chiama The Whole Damn Show. Così, de botto, senza senso.
15,047FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati