La WWE non avrebbe ancora piani in vista di Summerslam

Archiviata WrestleMania 38, che come sempre è stato l’evento più importante dell’anno per la WWE, è tempo di pensare ai due prossimi traduardi.

Parliamo ovviamente del prossimo Premium Live Event, ovvero Backlash, previsto per i’8 maggio, sia del secondo evento dell’anno per importanza, cioè Summerslam.

A differenza di quanto normalmente avviene, secondo alcune indiscrezioni riportare da Ringside News, al momento la WWE non avrebbe ancora sviluppato alcun piano per Summerslam.

Il sito, che riferisce di una fonte all’interno del team creativo della WWE, sottolinea come si tratti di un’anomalia, considerando che di solito ci sono già delle idee

Un insolito ritardo

Ecco quanto dichiarato dal sito:

“Sappiamo che la WWE ha da poco terminato di programmare Backlash, e che non hanno ancora ideato o discusso qualcosa in merito a SummerSlam. Certamente c’è ancora molto tempo prima del Premium Live Event estivo, ma di solito la WWE dopo WrestleMania ha già in mente quali saranno i match più importanti dell’evento”

Resta opinione di molti che, considerato il rientro in WWE fin qui molto positivo, Cody Rhodes possa essere uno dei principali indiziati ad affrontare Roman Reigns, qualora lo stesso Reigns si confermi campione fino a Summerslam.

Andrea De Angelis
Andrea De Angelis
Appassionato di Wrestling da diversi anni, tra i suoi preferiti Undertaker, The Rock e Kurt Angle. Cura la sezione notizie del sito
15,941FansLike
2,677FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati