La WWE inizierà ad utilizzare i wrestler come pubblico a Raw e SmackDown

Da quando lo scorso 13 marzo, a causa dell’emergenza Covid-19, la WWE ha spostato la produzione dei propri show al Performance Center di Orlando, tutti i tapings si sono svolti senza la presenza dei fan, con le varie superstar che hanno lottato con le sole voci dei telecronisti in sottofondo. A partire da questa notte ci sarà però un’importante variazione.

Tra oggi e domani la WWE registrerà le puntate di Raw e SmackDown sia di questa che della prossima settimana e, per la prima volta, i wrestler di NXT e gli atleti con un contratto di sviluppo (tutti sottoposti in mattinata a test per il Covid-19) saranno tra il pubblico a svolgere il ruolo di fan, esattamente come accade negli show della AEW. Della lista dei nomi di NXT che saranno presenti dovrebbero far parte, tra gli altri, Dominik Dijakovic, Chelsea Green, Shotzi Blackheart e Jessamyn Duke.

Fino a questo momento la WWE aveva evitato tale mossa: alcuni dirigenti ritenevano che ciò avrebbe danneggiato l’aspetto professionale dei vari show e che la compagnia sarebbe stata soggetta a diverse critiche data l’importanza del distanziamento sociale negli ultimi mesi.

La notizia è stata anticipata da Sean Ross Sapp sulla sezione Elite di Fightful e successivamente confermata anche da Mike Johnson di PWInsider. Il giornalista di Fightful ha specificato che, secondo quanto appreso da una nota interna alla compagna, i wrestler sopracitati non saranno ripresi dalle telecamere, ma saranno utilizzati al solo scopo di rendere migliore l’atmosfera a Raw e SmackDown. Johnson ha invece dichiarato di non sapere se questo sarà solamente un esperimento o se un cambiamento che proseguirà anche nelle prossime settimane, nè se anche NXT sarà soggetto alla variazione.

Stefano Tateo
Stefano Tateo
Se avete più di 22 anni e perdete ancora tempo dietro al wrestling avete seri problemi.
15,941FansLike
2,696FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati