La WWE ha riutilizzato la gimmick di Gobbledy Gooker

Nel corso di Survivor Series la WWE ha riutilizzato nuovamente uno dei suoi personaggi del passato, The Gobbledy Gooker. Il grosso personaggio pennuto ha infatti preso parte ad alcuni segmenti backstage nel corso del Pay per View, ed ha addirittura conquistato il titolo 24/7 contro R-Truth, prima di perderlo poco più avanti.

Anche Gobbledy Gooker compie 30 anni

Come la carriera di Undertaker, anche quella di Gobbledy Gooker in WWE è iniziata esattamente 30 anni fa, in occasione di Survivor Series del 1990. Nelle settimane precedenti allo swow, la Federazione aveva presentato un grosso nei suoi vari show, uovo che si “schiuse” nel corso di Survivor Series rivelando questo strambo personaggio. Il segmento si chiuse con un balletto tra Mean Gene Okerlund e lo stesso Gobbledy Gooker; si trattò di uno dei segmenti peggio riusciti nella storia della federazione, che ricevette feroci critiche allora ed ancora oggi è ricordato come uno dei più brutti mai visti in WWE. Noterete nel video anche i fischi di disapprovazione del pubblico. Una sorta di gigantesco tacchino per commemorare il giorno del ringraziamento, considerando che Survivor Series andava in onda proprio in occasione di quella ricorrenza americana.

Letteralmente sommersi dalle critiche, il personaggio fu immediatamente cassato. Tuttavia non sono mancate alcune sporadiche e rare apparizioni in particolare segmenti molti anni dopo, ad esempio nel corso della gimmick battle royal disputata a Wrestlemania 17, vale a dire oltre dieci anni dopo.

Con questa apparizione, la WWE ha voluto dunque rendere omaggio ad uno dei momenti più discussi del pay per view dal quale inizio la lunga e favolosa carriera di Undertaker.

Chi c’era nel costume di Gobbledy Gooker?

Nel nel 1990 Gobbledy Gooker fu interpretato da Hector Guerrero, della leggendaria famiglia dalla quale proviene ovviamente anche Eddie Guerrero, stavolta dentro al suo costume di “nascondeva” Drew Gulak. E’ ovviamente chiaro come si sia trattato di un segmento occasionale, e che Gulak di fatto tornerà praticamente da subito ad interpretare il suo ruolo “normale” in WWE

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore, inclusi i commentatori televisivi prima su Sky e poi su Discovery.
14,920FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati