La WWE ha registrato, e poi scartato, un finale più lungo dell’Eye for an Eye Match

L’Eye for an Eye Match di domenica continua a far parlare e discutere il wrestling web. Nelle ultime ore sono uscite delle nuove indiscrezioni riguardo alla costruzione dell’incontro, a come sarebbe stato pensato inizialmente e al suo finale.

La domanda principale che tutti ci siamo fatti prima di Extreme Rules verteva sulle modalità che la WWE avrebbe scelto per concludere l’incontro. Ovviamente nessuno avrebbe perso un occhio, quindi si ipotizzava che la compagnia avrebbe potuto utilizzare il supporto della CGI per rendere più realistico il risultato finale (in quanto tale tecnologia è ampiamente utilizzata nel settore cinematografico).

Come abbiamo visto, Rollins ha vinto il match utilizzando i gradoni d’acciaio contro l’occhio precedentemente infortunato di Rey Mysterio. In realtà, in questo caso, non c’è stato editing digitale dietro alla realizzazione, ma solo l’utilizzo di un trucco “vedo/non vedo: Mysterio si è coperto subito il volto e, ad un certo punto, si è visto per pochi secondi un oggetto simile ad un bulbo oculare che spuntava da sotto le mani, simile ad una pallina. Il risultato è stato, come sottolineato da molti utenti, anticlimatico per come è avvenuto.

PWInsider ha riportato alcune voci di backstage riguardo la realizzazione del match. L’incontro sarebbe stato registrato domenica pomeriggio, in quanto le intenzioni iniziali per il finale non avrebbero permesso una loro realizzazione in diretta durante la messa in onda del PPV. Tuttavia, ciò che è accaduto ad Extreme Rules sarebbe una versione successiva dell’idea originale, poi scartata all’editing finale. Nella registrazione completa, il bulbo oculare di Mysterio avrebbe dovuto fuoriuscire dall’orbita con il supporto di una maschera prostetica, mostrando tutto a favore di camera. Il che avrebbe indotto la reazione e l’attacco di vomito di Rollins successiva, quest’ultima tenuta nella versione definitiva.

Il finale originale sarebbe stato bocciato da Vince McMahon, al quale non sarebbe piaciuto “l’effetto finale e la realizzazione estetica”, quindi lo spot conclusivo è stato editato con le urla di Mysterio e il suo rientro nel backstage. Di fatto l’occhio che intravediamo tra le mani di Mysterio, sarebbe parte dell’equipaggiamento di scena, scena che faceva parte di una sequenza più lunga, registrata ma poi definitivamente cancellata.

14,773FansLike
2,622FollowersFollow

Ultime Notizie

Sasha Banks sarà presente venerdì prossimo a SmackDown

L'ex Raw Women's Champion Sasha Banks, come rivelato in una pubblicità trasmessa su FOX durante una partita di NFL, sarà presente venerdì...

Quale sarà la gimmick di Miro in AEW?

Nello scoso episodio di Dynamite, quello che ha segnato il superamento di un milione di ascolti, abbiamo assistito al debutto nella federazione...

La MLW pronta a tornare in scena

La Major League Wrestling è una delle promotion che ha subito gli effetti del Coronavirus durante il periodo di Lockdown. Per tale...

Notizie sui primi dati d’acquisto di AEW All Out 2020

I primi numeri sui dati d'acquisto della seconda edizione di AEW Double or Nothing, evento svoltosi sabato 5 settembre a Jacksonville, sono...

Articoli Correlati