La WWE ha guadagnano molto dallo Zombie Lumberjack Match

Il controverso Lumberjack match con la presenza degli Zombie a bordo ring è stao senza alcun dubbio l’argomento più discusso di Wrestlemania Backlash. L’incontro, infatti, ha di fatto rinunciato ad ogni componente di realismo associabile al mondo del Wrestling, per trasformarsi in quello che, da molti, è stato definito uno spot pubblicitario per il film “Army of the Dead”, con Batista.

Il risultato è stato una feroce bocciatura della critica: basti pensare che nella consueta valutazione dei match del Pay per View, Dave Meltzer ha attribuito a questo incontro -3 stelle, uno dei punteggi più negativi di sempre. Inoltre, proprio durante questo match, The Miz ha subito un infortunio al ginocchio. Al momento non è ancora pienamente definita l’entità del suo stop, ma si vocifera di una possibile lunga assenza dal ring per lui.

Un accordo da un milione di dollari

Non tutto ciò che è legato a quel match è tuttavia da considerarsi negativo per la WWE, anzi. Secondo le ultime, indiscrezioni, infatti, la WWE ha ricavato un milione di dollari grazie all’accordo di sponsorizzazione con “Army of the Dead”. Ricordiamo che il film è stato lo sponsor dell’intero evento, che non a caso ha visto Batista prestare la propria voce per il video introduttivo al Pay per View. L’accordo, dunque, era di più ampia scala rispetto al “solo” Zombie Lumberjack Match; resta tuttavia, un accordo estremamente renumerativo, ed è probabile che proprio per le cifre in ballo

L’accordo tra la WWE e la Warner Bros sarebbe stato, come detto, per una cifra a ben sei zeri. Il Presidente e Amministratore Delegato della WWE Nick Khan avrebbe personalmente gestito le trattative per arrivare a questo accordo.

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore
15,685FansLike
2,613FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati