La WWE è pronta allo scontro televisivo con la AEW

Il debutto della AEW su TNT, ufficializzato in settimana, è distante poco più di tre mesi ma la WWE non è intenzionata a rimanere ad osservare e, dopo la Monday Night War, si sta preparando ad affrontare una nuova guerra televisiva con la compagnia di Tony Khan.

Vi abbiamo già riportato diverse volte, l'ultima la scorsa settimana, della possibilità di NXT di essere trasmesso il mercoledì su FS1, in concomitanza della messa in onda dello show settimanale della AEW al fine di andare in competizione per gli ascolti.

Negli ultimi giorni sono però arrivate ulteriori conferme in merito: stando a quanto riferito da Sean Ross Sapp di Fightful.com, la WWE avrebbe confidato a vari dipendenti che, oltre a SmackDown, anche NXT sarebbe stato trasmesso su Fox Sports. Il piano, anche prima della notizia sulla AEW giunta in settimana, era infatti quello di contrastare il loro show settimanale indipendentemente dal giorno e dall'orario in cui sarebbe stato trasmesso.

Anche Dave Meltzer ha confermato la notizia nella Wrestling Observer Newsletter di questa settimana dichiarando che, seppur non ci sia ancora un accordo certo tra le parti, i contatti tra la WWE e FOX sono seri al punto che quest'ultima avrebbe già discusso di questa possibilità ai propri affiliati nel nord-est. La WWE avrebbe intenzione di fare questo indipendentemente dal fatto che NXT sia di una o due ore oppure in diretta o registrato.

Il giornalista ha fatto notare che Fox Sports ha un contratto per mandare in onda la Big East Conference il mercoledì sera, quindi potrebbero esserci alcuni problemi nella schedule dei programmi nei primi mesi. Inoltre l'idea di trasmettere in questo periodo di tempo NXT su FS2 sarebbe controproducente in quanto l'obiettivo della WWE è superare con NXT gli ascolti dello show settimanale della AEW, non registrare numeri più bassi. In tal caso infatti la AEW avrebbe un grande vantaggio, essendo TNT disponibile in circa 89 milioni di case in America a differenza dei 57 di FS2. FS1 è invece disponibile in 82 milioni di case e “potrebbe giocarsela” con TNT.

Meltzer ha concluso affermando che, se come si pensa l'accorso si raggiungerà, uno dei piani della WWE è quello di far apparire ad NXT maggiori superstar del main roster al fine di attirare più telespettatori.

Stefano Tateo
Classe 1997, ho iniziato a scrivere per Tuttowrestling nel maggio del 2017, ricoprendo da allora il ruolo di news reporter.
15,041FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati