La WWE comunica il ricovero in ospedale di Shane McMahon

la WWE ha annunciato che Shane McMahon è stato ricoverato in una struttura ospedaliera di New York, a causa di una forte diverticolite ed un'ernia ombelicale.

Il comunicato della WWE, riferisce che Shane si sarebbe recato insieme alla famiglia ai Caraibi per recuperare dall'assalto subito da Sami Zayn e Kevin Owens e che lì avrebbe contrato l'infezione dovuta alla già citata diverticolite. Shane sarebbe stato costretto a diversi giorni in ospedale ad Antigua, per poi essere trasferito a New York, dove attualmente è in cura tramite massicce dosi di antibiotici. I dottori avrebbero inoltre scoperto l'ernia ombelicale, che richiederà un intervento chirurgico non appena si risolverà il problema dell'infezione.

E' verosimile ipotizzare che, pur con l'inserimento nel comunicato dell'assalto subito da Kevin Owens e Sami Zayn per mantenere l'attuale storyline che vede Shane opposto ai due, i problemi di salute citati siano reali e non frutto a loro volta della storyline, anche se al momento non ci sono ulteriori conferme da fonti ulteriori rispetto al già citato comunicato della WWE. Difficile ipotizzare, infatti, che la WWE avesse parlato di problemi medici di questa natura (una infezione ed un'ernia) qualora volesse semplicemente “vendere” l'assalto subito a Smackdown, visto che oggettivamente si tratta di problemi che c'entrerebbero poco o nulla con un pestaggio di quel tipo.

E' in ogni caso giocoforza ipotizzare che qualora i suddetti problemi siano confermati, un eventuale ruoli in un match per Shane a Wrestlemania potrebbe essere rimesso in discussione. Ricordiamo come le ultime voci prevedevano un match di coppia, con Daniel Bryan e Shane McMahon affrontare Kevin Owens e Sami Zayn.

15,656FansLike
2,630FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati