La WWE avrebbe messo sotto contratto il “nuovo” Brock Lesnar

La WWE avrebbe messo sotto contratto di sviluppo il giocatore di football Parker Boudreaux, oggetto di numerosissime voci ed indiscrezioni il mese scorso. A confermare l’interesse dell’atleta per il wrestling è intervenuta anche la Wrestling Observer Newsletter.

Il motivo per il quale tutti parlano di “nuovo” Brock Lesnar è presto detto: Boudreaux ha una evidentissima somiglianza con lo stesso Lesnar. Anche la mole è certamente tale da poterlo paragonare a The Beast: parliamo infatti di circa un metro e 94 di altezza per poco più di 135 chili di peso.

Un paragone che ovviamente decisamente “pesante” per le spalle di chiunque. Il debutto di Lesnar in WWE fu letteralmente devastante, tanto da renderlo il campione più giovane della storia (record che fu battuto poco dopo da Randy Orton). Indimenticabile, in tal senso, il match di passaggio di consegne con The Rock.

Le sue prime interazioni con la WWE

Boudreaux avrebbe, come detto, deciso di chiudere la sua carriere nel college football per dedicarsi a quella del Pro wrestling. La sua squadra, ovvero l’Università Central Florida, non lo ha infatti inserito nel roster per la prossima stagione. Una Università ovviamente anche particolarmente ideale, da un punto di vista logistico, rispetto al Performance Center della WWE

Proprio con la WWE Parker Boudreaux ha già avuto le prime, indirette, interazioni. Egli era nel backstage durante uno show di NXT del mese scorso. E’ inoltre stato visto con l’ex atleta della WWE Eva Marie in un party organizzato per guardare la Royal Rumble.

Il commento di Riddle

Anche Riddle ha voluto commentare la notizia. Sono ampiamente noti i rapporti tutt’altro che amichevoli tra lui e Brock Lesnar, e dunque il suo commento è proprio legato ai dissapori avuti in passato con The Beast:

Sembra proprio Brock Lesnar, ma più giovane; ed ancora non mi odia abbastanza al punto da rifiutare un match con me, ottimo!

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore, inclusi i commentatori televisivi prima su Sky e poi su Discovery.
15,042FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati