La ROH avvia un’indagine sui membri del roster coinvolti nel movimento #SpeakingOut

La ROH, attraverso il seguente comunicato ufficiale, ha informato di aver avviato un’indagine interna sui membri del roster che sono stati accusati nel corso del movimento #SpeakingOut, tra cui Marty Scurll.

Alla Ring of Honor siamo orgogliosi dell’ambiente rispettoso e inclusivo che abbiamo costruito, uno che garantisce a tutti i dipendenti di lavorare in un luogo dove sentirsi sicuri e rispettati. 

Prendiamo queste cose molto seriamente e abbiamo una politica di tolleranza zero quando si tratta di questo genere di comportamento.

La Ring of Honor ha avviato un’indagine immediata sulle accuse rivolte ai nostri lottatori attualmente sotto contratto. Vi aggiorneremo sulla nostra indagine una volta conclusa.

14,780FansLike
2,614FollowersFollow

Ultime Notizie

Cambio al vertice di USA Network, via un dirigente pro-WWE

Importante cambiamento ai vertici di USA Network: via uno degli dirigenti favorevoli al Prodotto WWE

Aggiornamento sul futuro dei Forgotten Sons

I Forgotten Sons sono assenti dagli show WWE da ormai quattro mesi, ma a breve potrebbero esserci novità sul futuro della stable.

Timothy Thatcher aggiunto al gauntlet eliminator match

È Timothy Thatcher il quarto partecipante del gauntlet eliminator match che mercoledì a NXT stabilirà lo sfidante di Finn Bàlor a TakeOver.

Un match di Dynamite ha ricevuto cinque stelle da Meltzer

Il noto giornalista Dave Meltzer ha assegnato ad un match dell'ultima puntata di Dynamite le prime cinque stelle dall'inizio della pandemia di COVID-19.

Articoli Correlati