La AJPW costretta a rendere vacante il titolo Triple Crown a causa del COVID

La NJPW non è l’unica compagnia giapponese a dover fare i conti con il COVID-19. I “cugini” della All Japan hanno dovuto anche loro rivedere i propri piani dopo che uno dei loro wrestler di punta è risultato positivo.

Si tratta proprio di Suwama, campione Triple Crown. Il possente quarantaquattrenne era inizialmente negativo, ma test più approfonditi hanno poi svelato la positività al virus, cancellando la difesa pianificata contro Jake Lee per il 23 Giugno a Tokyo.

Suwama aveva vinto il suo settimo titolo Triple Crown il 23 Marzo del 2020, ed è quindi costretto ad interrompere il suo regno di oltre 450 giorni (il più lungo in carriera) senza subire nessuna sconfitta.

15,941FansLike
2,591FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati