La AEW ha aggiornato team e sistema medico

Come vi abbiamo riportato nell’ultimo episodio del TW 2Night!, la AEW ha apportato dei cambiamenti sia allo staff che alle procedure del sistema medico durante gli show.

Dopo le voci circolate sulle varie testate, Tony Khan lo ha confermato al PWInsider, spiegando come siano stati assunti un medico e un neurologo che si vanno ad aggiungere allo staff esistente e che saranno presenti ad ogni show della compagnia. A Full Gear, PPV al quale a debuttato questo nuovo team che tuttavia era già attivo da alcune puntate di Dynamite, era inoltre presente Chris Nowinski, fondatore della Concussion Legacy Foundation, fondazione che si occupa appunto delle commozioni cerebrale e a cui pare sia stata chiesta una consulenza.

Oltre a questo aumento di forze, è stato implementato un nuovo sistema di comunicazione tra arbitro e producer. Il sistema precedente – parte del problema e dei ritardi in alcuni episodi come il famoso match tra Matt Hardy e Sammy Guevara di All Out – prevedeva infatti una comunicazione a una via, dalla postazione all’arbitro. Adesso è invece presente un interfono classico a due vie, che permette così all’arbitro di rispondere e dare eventualmente feedback per gli interventi o per il proseguo dell’incontro.

Da tutto l’ambiente il paso avanti nelle misure di sicurezza ed intervento prese dalla federazione di Jacksonville è stata ben vista, soprattutto dopo che negli ultimi mesi si erano verificati più incidenti negli show della compagnia.

UN ANNO DI WWE A 24,90 EURO: CLICCA QUI E APPROFITTA DELL’IMPERDIBILE OFFERTA!

Daniele La Spina
Una mattina ho visto The Undertaker lanciare Brock Lesnar contro la scenografia dello stage. Difficile non rimanere incollato. Per Tuttowrestling: SmackDown reporter, co-redattore del WWE Planet, co-presentatore del TW2Night!. Altrove telecronista di volley, calcio, pallacanestro, pallavolo e motori.
14,815FansLike
2,612FollowersFollow

Ultime Notizie

La AEW ha aggiornato team e sistema medico

La AEW ha migliorato le misure di sicurezza ed intervento durante i propri show, per evitare futuri incidenti.

Jon Moxley e Tony Khan rimproverarono Shawn Spears dopo Fyter Fest 2019

Cody Rhodes racconta che, nel backstage di Fyter Fest 2019, Jon Moxley e Tony Khan rimproverarono duramente Shawn Spears.

La WWE pronta a rinunciare a molti house show

La WWE è sempre più propensa a rinunciare a gran parte dei proprio house show anche dopo la fine dell'emergenza legata al Covid-19

Alex Zayne potrebbe aver firmato con la WWE

La WWE avrebbe le mani su uno dei migliori talenti delle indies.

Articoli Correlati