Kurt angle parla della “politica” nei backstage della TNA e della WWE

L'attuale campione della TNA Kurt Angle, più volte campione anche negli anni di militanza nella WWF/WWE, ha rilasciato un'intervista al Baltimore Sun, nella quale parla di vari argomenti, fra cui l'assunzione della moglie Karen alla TNA, la sua reazione al primo promo della moglie stessa, il suo ventilato debutto nella MMA con la sfida contro Randy Couture, ed il suo modo di aiutare la TNA nel suo processo di crescita.

Proprio riferendosi a questo, l'eroe olimpico ha dichiarato come egli stesso sia un fermo oppositore della cosidetta “politica” nel backstage. Nella TNA, a suo parere, se davvero esiste “politica” essa è davvero ai minimi termini: lui è il nome più importante della federazione, ma non per questo cerca di impedire a qualcun altro di prendere il suo posto, anzi il suo lavoro è proprio quello di fare in modo che ciò possa avvenire. L'esatto opposto, sempre a suo parere, avviene nella WWE, dove tutti cercano di mantenere gli altri al di sotto. Per questo ed altri motivi, dunque, vi sarebbe una grossa differenza fra il lockeroom della WWE e quello della TNA.

Source: PWInsider.com

Giovanni Pantalone
Super appassionato di wresting dagli inizi degli anni 90, al punto da vedersi, tra WWE e Impact, una trentina di Pay Per View e show televisivi dal vivo in giro per il mondo. Si occupa da sempre di tutta la parte tecnica del sito, compresa la App e la gestione del Forum, ma non disegna sporadici editoriali e comparsate nei podcast.
15,653FansLike
2,631FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati