Kevin Owens parla di Twitter e dei capelli di Styles

Chad Dukes di CBS Radio Washington DC 106.7 The Fan e di ChadDukesWrestling.com, ha parlato recentemente con il WWE Intercontinental Champion Kevin Owens. Qui potete trovare l'intervista completa, di seguito alcuni highlights:

Sul suo match a Wrestlemania contro Sami Zayn, Zack Ryder, The Miz, Dolph Ziggler, Sin Cara e Stardust:

“Beh sai tutti diventano veramente eccitati quando arriva il periodo di KO Mania, tutti vogliono essere una parte della prima, ovviamente, la prima KO Mania e il titolo Intercontinentale è così prestigioso e penso che negli ultimi dieci mesi ho fatto alcune cose piuttosto grandi in WWE e immagino che tutti vogliono ottenere qualcosa solo per essere associati con me e credo che alcune di queste persone abbiano fatto la scelta sbagliata di cercare di attaccarmi, per cercare di farsi un nome. Questo è tutto molto bello, la gente potrebbe pensare che essendo un ladder match a sette uomini per il titolo Intercontinentale sia a mio svantaggio, ma sono solo più corpi per me da colpire con le scale e, una volta che sto in piedi su di loro con il titolo intercontinentale sollevato con orgoglio sopra la mia testa, mostrerò a tutti quello che significa KO Mania, e penso che tutti quei ragazzi si renderanno conto di che errore hanno fatto.”

Sui capelli di AJ Styles:

“Voglio dire guarda, AJ Styles, definisce se stesso fenomenale, io quello non lo so, ma è grande. Performer enorme, un grande atleta, ma ha lo stesso taglio di capelli di mia zia e non riesco a guardare oltre questo. Mi dispiace ma è vero. Questa è la verità. Mia zia è sulla cinquantina e lei è una donna. AJ Styles non è una donna e lui non è sulla cinquantina e penso che quel taglio di capelli sia inaccettabile. Ma penso che potrebbe funzionare a vantaggio del suo avversario di tanto in tanto perché finisce nei suoi occhi e lui non può vedere. Non lo so, se lo può tenere se vuole, mi limiterò a continuare a prenderlo in giro per quello.”

Sul suo uso dei social media:

“Penso che la chiave sia, anche se io prenderò di mira alcune persone per la roba che dicono su di me su Twitter, lo tengo il più rispettoso che posso e non è mai non provocato. Io non prenderò mai di mira qualcuno solo per il gusto di prendere di mira qualcuno. Se rispondo con un tweet a qualcuno, è perché hanno cominciato e se lo meritavano e penso di non oltrepassare mai la linea, ma farò in modo che queste persone sappiano che non si può solo twittare a qualcuno e pensare che non ci saranno conseguenze e si può fare quello che si vuole e tutto va bene. Io blocco un sacco di gente. Per molte persone a cui rispondo, ce ne sono molte di più che blocco. Tutti quelli che dicono qualcosa che penso sia in qualche modo irrispettoso, li blocco. Ho bloccato persone che hanno detto che sono il loro secondo wrestler preferito. Sei bloccato. Perché mi stai dicendo che sono il secondo lottatore preferito, è irrispettoso, non dovrei essere il primo? Se non lo sono, non me lo dire. E un sacco di gente tornerà e hanno i loro amici che vengono e dicono, 'Oh, è possibile sbloccare questa persona che in realtà non voleva offenderti.' Be' no e poi blocco anche quella persona ed è un circolo vizioso, ma mi piace veramente.”

14,978FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati