Kevin Owens parla di Cena, sua moglie e suo ruolo

Kevin Owens ha recentemente parlato ai microfoni di Slam Wrestling. Ecco qualche interessante dichiarazione del canadese:

Il supporto che riceve dalla moglie:

“Ho chiesto della possibilità di tornare a Montreal. Mia moglie è davvero forte e dà tutta se stessa per aiutarmi nella mia carriera. Tutto ciò non sarebbe possibile senza il suo supporto. Di conseguenza rimanere in Florida non era un'opzione. Dopo 5 giorni a settimana passati 'on the road' con il roster mia moglie ha bisogno di aiuto, non può rimanere in Florida da sola con due bambini. Ha bisogno di avere la sua famiglia e la mia nelle vicinanze per una mano a volte. Quindi tornare a Montreal era fondamentale. Voglio anche che i miei figli conoscano i loro nonni, è importante per noi. Il successo che ho in WWE è dovuto a mia moglie più di chiunque altro, senza di lei non sarei qui a parlare con voi oggi.”

Aspetti del lavoro che gli sembrano ancora surreali:

“Sono ancora riconoscente per la mia posizione attuale. La settimana scorsa, prima di Raw, ero seduto a chiacchierare con Big Show e Steve Austin. Non ero solo un fan che ascoltava ciò che avevano da dire, ma ero parte della loro gang. Parlavamo del business ed era una sorpresa per me dato che sono due che ho visto in TV quando ero piccolo. Mi sto abituando agli impegni, ma non ho ancora perso quella scintilla.”

I fan che pensano che la faida con Cena sia stata negativa per lui:

“Lavorare con Cena mi ha decisamente aiutato e chiunque la pensi diversamente non sa di cosa parla. Come può essere negativo lavorare con Cena a Raw o in PPV? Qualsiasi cosa si dica delle due sconfitte su tre contro Cena, alla fine dell'anno si ricorderà della qualità dei match e della loro grandezza, non di chi ha vinto e chi ha perso.”

Tiziano Contessa
Fan dal 2003, scrive per TW dal 2012. Tra news e reporter di riserva, oggi è un gran fan di NXT UK, per il quale scrive i report.
15,941FansLike
2,601FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati