Kevin Owens: “Ecco il mio obiettivo per Wrestlemania”

Kevin Owens è tornato questa mattina al programma The Bump della WWE, per parlare di Wrestlemania. Uno dei match che più lo incuriosisce dell’evento è la battaglia per il titolo femminile di Smackdown tra Bianca Belair e Sasha Banks.

È evidente che lei (Sasha) ha vinto molti titoli, ma ha avuto problemi a difenderli“, ha detto Owens. “Ora finalmente li sta difendendo con successo. Ma forse il problema è la pressione. Non sto dicendo che non possa riuscirci, ma non ci sarà mai più pressione del difendere il titolo a Wrestlemania. E Bianca, il bello di lei è che è così nuova a questi livelli.

Quasi non conosce i suoi limiti, il che è fantastico. E’ nella natura umana e nella natura di atleta della WWE avere prima o poi dei dubbi su te stesso e sulle tue capacità. Ma non credo che sia ancora lì, ed è una una buona cosa. Penso che funzioni a suo vantaggio. Ed è la sua prima Wrestlemania. È in un match per il titolo. La posizione più importante in cui potrebbe trovarsi per quello spettacolo, per la sua prima Wrestlemania. Anche questa è molta pressione.

“Penso che dipenderà da chi gestirà meglio la pressione, per quanto riguarda chi vincerà quel match.”

Un match futuro con Edge

L’argomento successivo è stato Edge, che lotterà con Daniel Bryan o Roman Reigns a Wrestlemania. Owens ha rivelato che gli piacerebbe avere un incontro con Edge un giorno.

Quando Edge ha annunciato il suo ritiro troppo presto, è stato davvero difficile per tutti“, ha detto Owens. “Ci è sembrato che la possibilità di qualcosa di grande ci fosse stata derubata. Ti direi che il 99% dei giovani wrestler canadesi in arrivo all’epoca sperava di lottare con Edge nella loro carriera, me compreso. Quindi quando è tornato alla Royal Rumble, ero così entusiasta di vedere il suo ingresso. Quell’energia e la reazione dei fan quando si è reso conto che stava riprendendosi tutto, è stato fantastico. E poi sono tornate le possibilità che ‘oh, forse lo faremo ora’.


Poi Randy lo ha attaccato, Edge si è infortunato ed è rimasto fuori un anno interno. Devo dire che mi chiedevo se fosse anche tornato da questo infortunio. Ma sono contento di vedere che l’ha fatto, e la possibilità di un match con Edge è qualcosa di davvero allettante. E spero davvero che accada. Mi piacerebbe lottare con lui.

Il suo obiettivo per Wrestlemania

Owens ha anche discusso i suoi obiettivi per Wrestlemania. Aveva sperato a lungo di saltare giù dalla nave pirata del Raymond James Stadium, ma Owens ha ora modificato un pò le sue speranze.

A questo punto siamo, tipo, a cinque settimane di distanza e non ho ancora un match“, ha detto Owens. “Mi è già successo prima. Wrestlemania 35 per essere precisi, dove ero disponibile e non ero nella card di Wrestlemania. A quel tempo questo mi ha davvero ucciso. Ero davvero scontento di questo. Ma l’ho vissuto e ho capito che non va bene; ovviamente vuoi far parte di Wrestlemania. Ma il mondo non finisce perché non sei a Wrestlemania.

Quindi ho fissato il mio obiettivo, per quanto riguarda Wrestlemania tra cinque settimane; di esserci, a questo punto. Dimentica la nave pirata. Se sono lì e c’è qualcuno su cui posso lanciarmi e sono vicino alla nave, bene. Ma a questo punto spero solo di essere a Wrestlemania. Questo è il mio obiettivo.

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore
15,645FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati