Jon Moxley: “Il match contro Kenny Omega a Revolution sarà violentissimo”

Durante un’intervista per Inside The Ropes, Jon Moxley ha avvertito i fan sul suo imminente match per il titolo contro Kenny Omega a Revolution, un Exploding Barbed Wire Deathmatch.

Le parole di Mox verso chi teme che la sfida possa raggiungere dei livelli di violenza troppo elevati o chi, come Jim Cornette, ha espresso critiche per la stipulazione, sono chiare: “Chi la pensa così dovrebbe semplicemente non guardare il Pay-Per-View, oppure spegnere la TV prima del main event.”

“La cosa bella della AEW è che ce n’è per tutti i gusti, ma non c’è alcun modo per addolcire un match del genere, quindi se pensi che sia troppo violento non guardarlo, se pensi che tuo figlio sia troppo giovane allora è bene che non lo guardi. Penso sia una cosa che è mancata negli ultimi dieci anni, quella sensazione di pericolo reale. Quando ti avvicini al match e pensi veramente che qualcuno sul ring possa rischiare per la posta in palio.”

Mox ha ringraziato Tony Khan per avergli permesso un match di questa portata, spiegando di “essere sempre molto chiaro sul fatto che quando sono in certe situazioni, non mi tiro indietro, quindi ai piani alti devono essere sicuri se è ciò che vogliono veramente. Se vuoi veramente Jon Moxley, devi esserne sicuro, perchè non voglio avere gli sponsor o TNT o Bleacher Report arrabbiati. Quello che vedrete il 7 Marzo sarà ad un altro livello rispetto a ciò che si è visto negli ultimi dieci anni nel mainstream.”

15,645FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati