John Cena parla di musica, The Rock e recitazione

John Cena ha recentemente parlato ai microfoni del GQ Magazine riguardo WWE, recitazione e altro. Ecco qualche interessante dichiarazione del 15 volte campione del mondo dei pesi massimi WWE.

Pensi mai di dover tenere in equilibrio entrambe le tue personalità? Il John Cena wrestler e il John Cena attore?

“Prendi ad esempio Dwayne, ha avuto un enorme successo in WWE, ma il suo successo era di breve durata quando ha deciso di lasciare a tempo pieno per Hollywood. Penso sia andato incontro ad un enorme cambiamento, ma so che il suo obiettivo finale era quello di tornare in WWE e renderla un posto migliore. In questo momento gran parte del pubblico mi ama e gran parte mi odia, mi sono reso conto di chi sono, John Cena, non The Rock. Quindi sì, quella zona grigia diventa extra grigia, è impegnativo a volte.”

Quella di Dwayne è qualcosa che prendi come modello per la tua carriera futura?

“Dwayne è in un universo in cui è entrato da solo, non so se quel successo possa essere raggiunto da chiunque altro. L'etica lavorativa di quell'uomo e il desiderio di tenersi al passo è qualcosa di… Parlo con lui molto spesso, dicendogli che fa da battistrada e che tutti quanti noi cerchiamo di non rimanere troppo indietro. Sono davvero felice di aver avuto tutto questo successo e di aver avuto l'opportunità di fare ciò che faccio, sono entusiasta per ciò che è in arrivo, ma è decisamente troppo presto per me da poter dire “oh sì, è questo che farò senza dubbio”. Adoro davvero essere in WWE, quindi dovrebbe essere qualcosa in cui poter lavorare con Judd Apatow o Amy Schumer, o un'opportunità con Tina e Amy di potermi scostare per un breve periodo e fare qualcosa.”

La tua canzone 'The Time is Now' (dal tuo album del 2005 You Can't See Me) è diventata fondamentale per il tuo personaggio. Possiamo aspettarci altra musica rap da te in tempi brevi?

“Quella era roba da giovani. Se volete aspettarvi musica, aspettatevi musica Soul, Rhytm & Blues o Rat Pack. Magari classica anche. Ogni tanto ascolto hip-hop, ma tutta roba degli anni '90. Sono un po' antiquato con tutto. La canzone mi ha decisamente aiutato ad esprimere il mio personaggio in questa avventura… ma penso che se fossi rimasto 'il rapper' sarebbe stata un'esperienza a breve termine, è troppo unidimensionale. Non ho mai perso il mio aggancio all'hip-hop, è solo che non so ciò che va di moda oggi.”

Tiziano Contessa
Fan dal 2003, scrive per TW dal 2012. Tra news e reporter di riserva, oggi è un gran fan di NXT UK, per il quale scrive i report.
15,651FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati