Joe Koff parla di DA e Comet

Il COO della Ring of Honor, Joe Koff, è stato ospite da Radio Busted Open ed ha parlato, tra le altre cose, del passaggio dello show TV ROH da Destination America a Comet:

Sullo spostamento a Comet:“Comet è nato il 31 ottobre, ed ora siamo al… 16 novembre? Quindi in pratica parliamo di un canale che ha appena 17 giorni. Una delle cose che mi rendono più fiero, facendo parte del gruppo Sinclair, è che a differenza di ogni altra federazione, e non c'è bisogno di fare nomi, saremo sempre disponibili gratis ai nostri fruitori, perchè le piattaforme Sinclair sono gratis. Il 31 ottobre, quando noi, e dico noi, abbiamo lanciato Comet, lo abbiamo fatto congiuntamente con MGM, ed MGM ha un'incredibile archivio di film e programmi di fantascienza. Abbiamo pensato che la Ring of Honor potesse affiancare alcuni di questi programmi senza problemi, e per questo ci siamo spostati lì. Comet è una delle piattaforme che noi possediamo, come ho già detto, in collaborazione con MGM, quindi l'abbiamo ovviamente ritenuta il 'posto' ideale dove trasferire lo show TV della Ring of Honor.”

Sulla disponibilità di Comet per i fruitori:“In realtà, Comet raggiunge più case di Destination America nella sua concezione originale. Automaticamente siamo nei mercati di New York, Chicago, LA. Stiamo raggiungendo anche i mercati di Philadelphia, Seattle, Denver, quindi la Ring of Honor non sarà perduta in quei mercati. Abbiamo solo un 'posto' diverso, che è anche piuttosto comune nel nostro business. Quei mercati sono disponibili e, a proposito, dal 1 gennaio un grosso gruppo televisivo si unirà a Comet, ma non mi è permesso dire nulla di esso. Siamo molto emozionati, abbiamo fatto un ottimo lavoro nell'espandere il nostro brand, come si suol dire, ma un fan può anche guardare lo show settimanale sul sito senza pagare nulla. Non c'è una persona al mondo, se proprio volete saperlo, che non possa accedere allo show settimanale senza pagare.”

Dario Rondanini
Grandissimo appassionato di wrestling che segue dal 2003, grazie a Tuttowrestling ha avuto la possibilità di vedere dal vivo diversi show WWE e non. Si occupa dei report di Impact Wrestling, ma dà una mano un po' ovunque, anche con editoriali, podcast e news.
15,658FansLike
2,635FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati