Jimmy Uso & Naomi vogliono lasciare la WWE?

Come giù riportato in questa newsboard, Jimmy Uso è stato arrestato per aver avuto un alterco con un poliziotto in stato di ubriachezza dopo che la moglie Naomi, alla guida dell'auto in cui viaggiavano insieme, è stata fermata per aver imboccato una strada in senso vietato.

Alla luce di quanto successo, hanno iniziato a circolare voci in merito al fatto che Jimmy e Naomi starebbero cercando di farsi licenziare dalla WWE.

A riportare queste voci è stato Fox News, che solitamente non riferisce notizie di gossip legate alla WWE. Una fonte molto vicina alla WWE avrebbe detto proprio a Fox News giovedì che “Uso e la moglie vogliono essere licenziati dalla WWE, e questo arresto potrebbe essere stato un espediente per arrivare all'obiettivo”. La fonte ha anche aggiunto che la motivazione potrebbe stare nel fatto che la “All Elite Wrestling avrebbe mostrato interesse verso vari wrestler al momento sotto contratto con la WWE.”

Ovviamente non c'è certezza che queste voci siano collegate a quanto successo, contando che nonostante la vicenda, è stato confermato il match di questa notte tra gli Usos e The Miz e Shane McMahon valido per i titoli di coppia di Smackdown.

14,780FansLike
2,615FollowersFollow

Ultime Notizie

Aggiornamento sul futuro dei Forgotten Sons

I Forgotten Sons sono assenti dagli show WWE da ormai quattro mesi, ma a breve potrebbero esserci novità sul futuro della stable.

Timothy Thatcher aggiunto al gauntlet eliminator match

È Timothy Thatcher il quarto partecipante del gauntlet eliminator match che mercoledì a NXT stabilirà lo sfidante di Finn Bàlor a TakeOver.

Un match di Dynamite ha ricevuto cinque stelle da Meltzer

Il noto giornalista Dave Meltzer ha assegnato ad un match dell'ultima puntata di Dynamite le prime cinque stelle dall'inizio della pandemia di COVID-19.

Rivelato il prossimo ospite del Broken Skull Sessions

Sarà il WWE Hall of Famer Kurt Angle il prossimo ospite di "Stone Cold" Steve Austin nel suo Broken Skull Sessions.

Articoli Correlati