Intervistato Corgan: ecco le ultime sulla TNA

Questa mattina, il Presidente TNA Billy Corgan è stato intervistato su ESPN Radio per discutere le ultime sulla situazione della TNA.

A Corgan è stato chiesto se i rumors riguardo l'interesse della WWE (che ricordiamo, dovrebbe essere interessata solo all'archivio video della compagnia) fossero veri, e Corgan ha detto che difficilmente si vince una battaglia del genere con Vince McMahon, aggiungendo che “neanche Dio può fermarlo”. Ha comunque detto che non è ancora successo nulla al riguardo e che spera di essere informato se dovesse succedere.

Per quanto riguarda la proprietà della compagnia, Billy ha detto che la situazione riguardo i diritti di proprietà è una lotta furibonda. Quando gli è stato chiesto se Bound For Glory di domenica sarebbe stato in pericolo, ha risposto paragonando la vicenda al “Music City Miracle” della NFL. Corgan ha detto che gli è già successo prima di doversi mettere in gioco personalmente a livello finanziario all'ultimo minuto, e i talenti non vogliono che lo rifaccia se questo rischia di mettere la compagnia nella stessa situazione.

I conduttori hanno parlato del clima attuale nel pro wrestling, e di come gli affari della TNA si rapportano a quelli della WWE. Corgan ha detto che il wrestling è un prodotto difficile da vendere, quindi lui vorrebbe rinnovare l'immagine da presentare al pubblico. Ha aggiunto che che ci si può approcciare al business in modo diverso da quello della WWE, specificando che anche molti team di NFL hanno adottato diversi modi di fare affari. Ha dichiarato che la TNA ha bisogno di “capitali costanti” e che questo rappresenta il problema più grave per la compagnia.

Dario Rondanini
Grandissimo appassionato di wrestling che segue dal 2003, grazie a Tuttowrestling ha avuto la possibilità di vedere dal vivo diversi show WWE e non. Si occupa dei report di Impact Wrestling, ma dà una mano un po' ovunque, anche con editoriali, podcast e news.
15,696FansLike
2,635FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati