In leggero aumento gli ascolti di Smackdown

La puntata di Smackdown di venerdì sera, immediatamente successiva a Wrestlemania Backlash, ha totalizzato ascolti leggermente superiori a quelli di sette giorni prima, restando tuttavia ben lontana dalla “soglia psicologica” dei due milioni.

La puntata ha infatti totalizzato una media di 1,83 milioni di spettatori, in rialzo rispetto agli 1,80 della scorsa settimana. In leggera risalita anche la ormai celebre fascia demografica dai 18 ai 49 anni, considerata quella commercialmente più appetibile; per questa fascia l’indice di rating è arrivato a 0.5, dunque in leggero aumento rispetto allo 0.4 di sette giorni fa.

Si tratta di numeri in ogni caso più bassi rispetto a quelli registrati scorrendo più indietro nelle ultime settimane. Solo la puntata speciale “Throwback” di due settimane fa, infatti, superò i 2.1 milioni di spettatori di media, un dato dunque significativamente maggiore. Rispetto alla puntata del periodo pressoché analogo dell’anno scorso, il calo degli ascolti si attesta intorno al dieci per cento.

Infine, c’è da considerata un altro dato che certamente non farà piacere alla WWE. Per la seconda settimana consecutiva, infatti, la media degli ascolti non arriva a 1.9 milioni di telespettatori; per ritrovare un dato del genere per due settimane consecutive, bisogna tornare indietro di quasi un anno, per la precisione all’agosto del 2020.

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore
15,684FansLike
2,612FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati