Importante cambiamento al WWE Network in America

Una importantissima modifica è in arrivo per il WWE Network per quanta riguarda il mercato domestico, ovvero quello statunitense. Il Network, infatti, diventerà presto una esclusiva del servizio di streaming Peacock.

Con una mossa scioccante, la WWE e la NBCU hanno raggiunto un accordo relativo alla piattaforma Peacock, che ospiterà il WWE Network tramite un accordo pluriennale, come anticipato da Variety. L’accordo inizierà il 18 marzo 2021, quando il WWE Network e tutti i suoi contenuti saranno resi disponibili esclusivamente su Peacock Premium al costo di $ 4,99 (con pubblicità) – la metà di quello che gli abbonati WWE Network stanno attualmente pagando per il Prodotto. E’ previsto anche un pacchetto (Peacock Premium Plus) senza pubblicità, allo stesso prezzo (9 dollari e 99) del WWE Network attuale.

Cosa accadrà ai Pay Per View?

Al momento i Pay per View della WWE dovrebbero continuare ad andare in onda sul WWE Network in diretta e senza costi aggiuntivi per gli utenti. Difficile però dire se questa scelta sarà mantenuta a lungo o meno. Ad esempio, anni fa la UFC poco dopo un percorso analogo (spostamento verso una piattaforma di streaming) passò ad offrire i pay per view su ESPN+. Non è dunque da escludera a priori che la WWE possa decidere in futuro di tornare alla formula pay per view, per i suoi 4 eventi principali o per tutti gli eventi mensili. Sono tutte ipotesi, e come detto solo per una analisi futura.

Cosa cambia per gli utenti italiani?

Al momento per i clienti italiani del WWE Network non cambia e non cambierà assolutamente nulla. L’accordo con Peacock riguarda, infatti, solo il mercato americano. Tuttavia, il fatto che la WWE abbia deciso di portare tutta la sua piattaforma su un servizio più “generalista” per il suo mercato più importante, ovvero quello interno, potrebbe eventualmente spingere la compagnia a cercare di fare lo stesso anche sui mercati esteri. Per intenderci, uno scenario dove una piattaforma come Discovery, che già oggi trasmette la WWE, così come qualsiasi altra possa acquisire l’intero WWE Network per includerlo nei loro pacchetti di abbonamento magari non è prevista nè tantomeno probabile, ma certamente non è più un “tabù”, essendo accaduto esattamente questo negli Stati Uniti.

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore, inclusi i commentatori televisivi prima su Sky e poi su Discovery.
15,042FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati