Impact Wrestling-Tapings del 27/06/13

Suicide batte Chris Sabin e Kenny King e conquista l'X-Division Title dopo aver messo i piedi sulle corde per rubare il pin. Dopo il match esce fuori Hulk Hogan che chiede di sapere chi si nasconda sotto la maschera di Suicide dato che il vero Suicide è stato assaltato nel backstage. Tuttavia, il falso Suicide scappa.

Adam O'Reilly batte Brian Howl in un GutCheck match.

Sting e Kurt Angle rivelano che stanotte annunceranno un nuovo membro della Main Event Mafia.

Magnus batte Bobby Roode in un match valido per le Bound for Glory Series.

I World Tag Team Champions James Storm & Gunner vengono interrotti da Robbie E e Jesse Godderz, che vengono distrutti dai campioni.

Mickie James batte Velvet Sky e conserva il Knockouts Title. Dopo il match Velvet è sconvolta dall'emozione per non essere riuscita a vincere.

Samoa Joe batte Mr. Anderson in un match valido per le Bound for Glory Series. Gli Aces & 8s intervengono contro Joe ma vengono fermati da Sting e Angle, che rivelano che Joe è il terzo componente della MEM.

Durante un segmento con Hulk Hogan ed il TNA World Champion Bully Ray, viene rivelata l'identità del finto Suicide: è Austin Aries, che ora è il detentore dell'X-Division Title e lo incasserà a Destination X il 18 luglio per vincere il TNA World Title da Bully Ray.

Lorenzo Pierleonihttps://www.tuttowrestling.com/
Dicono che sia il vicedirettore di Tuttowrestling.com ma non ci crede tanto nemmeno lui, figuriamoci gli altri. Scrive da otto anni il 5 Star Frog Splash, per un totale di oltre 200 numeri. Cosa gli abbiano fatto di male gli utenti di TW per punirli così è ancora ignoto. A marzo 2020 si ritrova senza niente da fare, inizia un podcast e lo chiama The Whole Damn Show. Così, de botto, senza senso.
15,654FansLike
2,634FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati