Impact Wrestling Report 01/05/2014

Eric Young è nel backstage e dice che contro tutte le aspettative il suo momentum da campione sta andando avanti. EY va nell'ufficio di MVP e gli comunica che vuole difendere il TNA World Title anche stanotte e MVP lo elogia per essere l'esatto opposto di Magnus come campione, poi dice che ha un piano: fa entrare Mr. Anderson, Gunner e Bobby Roode e li fa partecipare ad un gioco. I tre devono pescare tutti una carta: quelli con le due carte più basse si affronteranno tra loro, con il vincitore che affronterà poi quello con la carta più alta; il vincitore di questo secondo match affronterà EY per il World Title. Anderson e Gunner prendono entrambi un 4, Roode prende un Asso. Sarà Anderson vs Gunner, il vincitore affronterà Roode e il vincitore di tutto il minitorneo affronterà Young.

Magnus è nel ring a protestare per non essere stato incluso nel torneo e vuole delle risposte da MVP. Arriva però Abyss, che entra passando dal pubblico e inizia a pestare Magnus. L'inglese prova ad evitare una Chokeslam con un calcio nelle parti basse di Abyss, che però evita e va a segno con la Chokeslam. Abyss va a prendere Janice sotto il ring, ma Magnus riesce a fuggire via.

Bully Ray va sul ring con un tavolo con su scritto “Dixie” e dice che Dixie lo ha lanciato dentro due tavoli e gli ha causato la contusione di due costole e la frattura di una terza, ma lui è ancora in piedi. Bully dice che ci vorrà molto di più per compromettere la sua carriera, quindi promette che se vedrà Dixie nell'edificio stanotte la schianterà dentro il tavolo che è con lui.

Dixie Carter arriva nell'arena e non risponde alle domande dell'intervistatore di Impact Wrestling.

Rockstar Spud vede Dixie Carter e prova a coprirla con una tovaglia. Dixie gli chiede cosa stia facendo e Spud le spiega la situazione, ma Dixie dice che Bully parla solamente e che se c'è qualcuno che dovrebbe essere preoccupato è proprio Bully perché a lei non piace essere minacciata.

Gunner batte Mr. Anderson via Hanger 18. James Storm interviene per colpire Gunner con un Enziguri Kick, ma Gunner si sposta e Storm prende Anderson, causando la sua sconfitta.

Magnus si sta preparando negli spogliatoi quando viene avvicinato da qualcuno non meglio identificato (è Tom Latimer, l'ex Kenneth Cameron degli Ascension a NXT – ndr) che gli vuole parlare. L'amico di Magnus dice che gli abiti eleganti non fanno per lui e gli ricorda i bei tempi in cui si ubriacavano e andavano in cerca di risse. L'amico di Magnus dice a quest'ultimo che è imbarazzante, lo prende per la camicia e lo schianta nel muro, per poi dire che è venuto a Impact per il suo bene.

Ethan Carter III va sul ring e dice che tra sette giorni affronterà Kurt Angle come avrebbe dovuto avvenire a Lockdown, ma lui ha infortunato il ginocchio di Kurt. EC3 dice che nonostante tutto è felice del ritorno di Angle perché in questo modo potrà avvalorare la propria posizione di nuova icona americana, lui non ha mai subito schienamenti e non ha mai ceduto a sottomissioni e non vuole iniziare ora. EC3 annuncia che stanotte affronterà Spud in una sorta di match d'esibizione. Spud viene fuori e i due iniziano a lottare, ma Angle interrompe il tutto e dice che vorrebbe dare una lezione ai due ma aspetterà la settimana prossima quando EC3 affronterà un Angle assetato di sangue, che prenderà la sua caviglia nella Ankle Lock e non si fermerà finché non la sentirà spaccarsi.

Le Beautiful People negli spogliatoi si preparano ai loro festeggiamenti e dicono che le altre Knockouts saranno gelosissime quando li vedranno.

Va in onda il segmento di Knux già visto a Lockdown, in cui Knux informa la ragazza che ha deciso di andare con lui, Rebel, che insieme a loro ci saranno anche Crazzy Steve e Freak. La Menagerie sta per arrivare in TNA.

Bobby Roode batte Gunner via Roode Bomb. Roode guadagna il diritto di affrontare Eric Young con il TNA World Title in palio.

Dixie Carter è nel backstage circondata dalla security, alla quale dice che sa già cosa deve fare.

Le Beautiful People sono nel backstage e ricevono una lettera del Board of Directors della TNA che comunica loro di vestirsi decentemente ora che Angelina Love è Knockouts Champion. Le due decidono di stare al gioco e indossare abiti da sera, ma poi dicono che nessuno sa cosa indosseranno una volta che la notte sarà finita.

Dixie Carter va sul ring con la sicurezza e ricorda che è stata lei a lanciare Bully Ray nel tavolo a Sacrifice. Lei non scorderà mai che Bully l'ha tradita a Lockdown e lui non scorderà mai la prima volta in cui una donna l'ha schiantato in un tavolo. Dixie sbeffeggia Ray e poi dice che non deve permettersi di cercare di intimidirla, dovrebbe essere lui ad essere spaventato da lei. Bully la raggiunge sul ring e dice che il pubblico vuole vederla schiantata in un tavolo e le chiede se davvero crede che lui abbia paura di lei. La sicurezza si para davanti a Dixie ma Bully dice loro se davvero vogliono farsi avanti per Dixie ben sapendo cosa accadrà loro. Tutti loro vogliono vedere Dixie schiantata in un tavolo, quindi dice loro di fare la cosa giusta e spostarsi. La security sembra essere d'accordo e se ne va, anche se tre agenti non eseguono. Bully gli dà tempo cinque secondi per spostarsi e, quando questi non eseguono, li attacca mettendoli KO. Bully afferra poi Dixie e fa per schiantarla nel tavolo, ma interviene MVP che dice che, per quanto gli costi dire una cosa del genere, Bully deve lasciare andare Dixie. MVP dice poi che a entrambi è vietato l'accesso alla Impact Zone fino a nuovo ordine.

Willow batte James Storm per squalifica. Dopo il match Storm cerca di attaccare Willow con un frammento di vetro, ma Willow contrattacca con il suo ombrello e lo fa fuggire sulla rampa, dove però c'è Anderson ad aspettare Storm per essergli costato il match di poco fa. Anderson stende Storm con la Mic Check.

I BroMans sono nel backstage a lamentarsi perché MVP li ha messi in un 3 vs 2 a Sacrifice che non era giusto. MVP li informa che stanotte affronteranno i Wolves e un partner speciale. I tre vanno via e arriva Bully Ray, che chiede a MVP cosa stia facendo dato che lui è DWO grazie a Bully. MVP dice che è responsabile di tutto ciò che accade sul ring e non poteva permettergli di fare a pezzi Dixie Carter sul ring. MVP, però, dice anche che non ha giurisdizione su ciò che accade fuori dall'arena.

I Wolves & Sanada battono i BroMans via combinazione di Moonsault e Alarm Clock su DJ Zema.

Le Beautiful People sono nel backstage con indosso degli abiti da sera e dicono che andranno nell'arena con quegli abiti indosso per far vedere a tutti che cosa hanno in serbo.

Le Beautiful People vanno sul ring e leggono la lettera del Board of Directors e dicono che se qualcuno dice loro di non fare una cosa, loro la fanno di certo. Iniziano quindi a spogliarsi, ma poi si fermano e prendono in giro per aver creduto che si sarebbero spogliate sul serio, dicendo che sono state loro a scrivere la lettera e che volevano solo prenderli in giro. Angelina Love inizia a vantarsi di essere la migliore Knockouts Champion della storia, ma Gail Kim interviene sul ring dicendo che le Beautiful People stanno rovinando la Divisione che lei stessa ha aiutato a costruire. Gail dice che se vogliono spogliarsi lei le aiuterà a farlo e le attacca brutalmente, sottraendo la cintura a Angelina. Le due fuggono sulla rampa ma si imbattono in Madison Rayne e Brittany, che le attaccano anch'esse prima che le due riescano a fuggire nel backstage.

Eric Young batte Bobby Roode via Flying Elbow Drop e conserva il TNA World Title. Dopo il match Young aiuta Roode a rialzarsi.

Bully Ray è nel parcheggio e il cameraman gli chiede cosa farà ora che MVP gli ha proibito l'accesso alla Impact Zone. Bully dice che farà la scelta più logica: andrà a Nashville.

Lorenzo Pierleonihttps://www.tuttowrestling.com/
Dicono che sia il vicedirettore di Tuttowrestling.com ma non ci crede tanto nemmeno lui, figuriamoci gli altri. Scrive da otto anni il 5 Star Frog Splash, per un totale di oltre 200 numeri. Cosa gli abbiano fatto di male gli utenti di TW per punirli così è ancora ignoto. A marzo 2020 si ritrova senza niente da fare, inizia un podcast e lo chiama The Whole Damn Show. Così, de botto, senza senso.
15,941FansLike
2,609FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati