Impact Wrestling 12/06/2014-Quick recap

Eric Young chiama fuori MVP, che esce con Bobby Lashley e Kenny King, e gli chiede un combattimento leale. Young dice che se un wrestler più forte riesce a batterlo non ha problemi, ma che non ci sta a perdere con colpi bassi e imbrogli quindi farà l'impossibile per evitarlo. MVP accetta e decide di fargli scegliere anche la stipulazione del loro match di Slammiversary a patto che lui durante la serata affronti loro tre e riesca a vincere almeno due volte. MVP annuncia dunque Young vs Lashley, che inizierà subito.

Bobby Lashley batte Eric Young via Dominator. Dopo il match Lashley attacca Young con la sua cintura, ma interviene Samoa Joe che riesce a colpire Lashley alle spalle e a cacciarlo dal ring.

Willow nel backstage ammette di essere dolorante, ma che non affronterà Magnus e Bram da solo poiché il segreto si nasconde “dietro la maschera”.

Eric Young è nel backstage con un medico. Young risente dell'assalto di Lashley e ha dolore alla schiena. Il medico dice che non dovrebbe tornare a lottare per stasera.

Samoa Joe dice che quanto appena avvenuto è ridicolo e che Lashley sarà la sua prossima vittima e che MVP sarà la successiva.

Bram va sul ring e introduce Magnus, che dice che Bram ha riportato alla luce il vecchio Magnus poiché lui era stanco di essere quello che è stato negli ultimi sei mesi. Bram dice che Jeff Hardy ha avuto bisogno di un alter ego per sopravvivere ma ora scoprirà chi è il vero Magnus. Willow li raggiunge e dà loro un'ultima opportunità per scappare poiché batterà Magnus a Slammiversary. Magnus lo deride e dice che lui non ha un alter ego ma che con lui c'è Bram. Willow però rivela che anche lui ha un alleato: Abyss, che sarà al suo angolo a Slammiversary. Il segmento termina in rissa.

Ethan Carter III nel backstage dice che nessuno può far sanguinare un Carter e che stanotte rivelerà quanto Bully Ray sia un truffatore.

Knux batte Robbie E via Sky High. Dopo il match Crazzy Steve dà i suoi palloncini a Robbie E, che fugge a gambe levate.

EC3 è nel backstage e chiede a Rockstar Spud se sia tutto pronto. Quest'ultimo dice di sì e che ha anche un ospite… Brooke Tessmacher.

EC3 e Spud vanno sul ring e chiamano fuori Brooke Tessmacher, facendole delle domande sulla relazione che ha avuto con Bully. I due vogliono solo prenderlo in giro e asseriscono di avere dei risultati riguardo ad un presunto figlio di Bully, che però si rivela solo un fotomontaggio. Brooke urla che non era andata sul ring per questo, ma EC3 la minaccia di insegnarle il rispetto che Bully non le ha insegnato. Bully interviene in salvataggio e si scusa con Brooke per averla trattata in quel modo e perché le cose tra loro non hanno funzionato. EC3 però si infuria e sfida Bully ad un Tables match a Slammiversary, perché se Bully crede che un giorno riuscirà a schiantare Dixie Carter in un tavolo dovrà passare sul suo cadavere. Bully risponde che normalmente salterebbe di gioia di fronte alla prospettiva di un Tables match, ma visto che EC3 ha detto “cadavere” e che si troveranno in Texas, nella patria dei Carter, sfida EC3 ad un Texas Death match. EC3 è riluttante, ma alla fine accetta.

Kenny King è il prossimo avversario di Eric Young e nel backstage dice di essere prontissimo ad affrontarlo.

Eric Young batte Kenny King via Piledriver.

L'intervistatore di Impact Wrestling chiede a Madison Rayne un pensiero riguardo a Brittany, ma Madison dice che non vuole avere a che fare con lei e con le strane vibrazioni che provengono da lei, lei rivuole solo il suo titolo.

Eric Young è di nuovo con il medico nel backstage a farsi rimettere in sesto. Arriva Jeremy Borash a chiedergli un commento e Eric Young dice che MVP non è abbastanza uomo da batterlo.

Gail Kim batte Brittany e Madison Rayne e diventa la #1 contender al Knockouts Title a Slammiversary. Durante il match ci sono altri screzi tra Madison Rayne e Brittany, l'ultimo dei quali distrae Brittany che viene spruzzata dallo spray di Velvet Sky inizialmente diretto a Gail Kim. Gail ne approfitta e connette la Eat Defeat su Brittany ottenendo la vittoria.

MVP corrompe come al solito l'arbitro Brian Hebner affinché arbitri in suo favore, quindi dice alle telecamere che sta facendo del suo meglio affinché l'arbitro sia “imparziale”.

Mentre Eric Young è diretto al ring per il main event, Lashley e King lo attaccano alle spalle e lo schiantano nei gradoni d'ingresso ring.

Eric Young batte MVP per squalifica quando il DWO lo colpisce con una sedia perché EY si rifiuta di rimanere al tappeto. Dopo il match MVP dice a Young che non sembra un vincitore e che non lo sarà nemmeno a Slammiversary, quindi non gli importa quale stipulazione sceglierà perché Young non può batterlo e lo sa. MVP dice a EY di godersi i suoi ultimi giorni con la cintura, ma EY prende un microfono e dice che non sembrerà un vincitore ma lo è perché MVP non è riuscito a batterlo legittimamente. Young sceglie quindi la stipulazione del World Title match a Slammiversary: sarà uno Steel Cage match.

Lorenzo Pierleonihttps://www.tuttowrestling.com/
Dicono che sia il vicedirettore di Tuttowrestling.com ma non ci crede tanto nemmeno lui, figuriamoci gli altri. Scrive da otto anni il 5 Star Frog Splash, per un totale di oltre 200 numeri. Cosa gli abbiano fatto di male gli utenti di TW per punirli così è ancora ignoto. A marzo 2020 si ritrova senza niente da fare, inizia un podcast e lo chiama The Whole Damn Show. Così, de botto, senza senso.
14,979FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati