Il WWE Tribute to the Troops ha fatto più ascolti di Raw

L’edizione di quest’anno dello show WWE Tribute to the Troops ha totalizzato circa 2 milioni di spettatori su Fox questa domenica, secondo quanto comunicato da Wrestlenomics. La trasmissione di un’ora ha ottenuto un punteggio di .51 nella fascia demografica dai 18 ai 49 anni, un valore che equivale equivale a 663.000 spettatori.

Si tratta di dati migliori rispetto a quelli che la WWE ha ottenuto lunedì sera con Raw, dove la media di spettatori di 1,585 milioni, con uno 0,42 nella fascia già citata fascia demografica 18-49. Un dato in ogni caso in aumento rispetto a quello di sette giorni fa.

La feroce concorrenza del lunedì sers

Va detto che Tribute to the Troops ha dovuto fronteggiare la stessa concorrenza del football americano che tipicamente “colpisce.” Raw come ormai avviene da diverse settimane.

Lo show è infatti andato in onda di domenica, quando su diverse aree geografiche Fox ha preferito mandare in onda le gare della NFL. Ad esempio, su tutta l’area di New York e Los Angeles è andata in onda la partita tra i Vikings e i Chargers, di fatto “oscurando” la messa in onda dello show alle 17. Non è chiaro se questo sia stato preso in considerazione nei numeri di Wrestlenomics, dunque il dato potrebbe essere rivisto al ribasso.

Qualora però la stima non dovesse essere rivista o comunque il ridimensionamento fosse minimo, la WWE considererà senza dubbio lo spettacolo come un successo. Basti pensare che le edizioni degli anni precedenti hanno ottenuto valutazioni significativamente più basse.

Nel corso dello show, il campione WWE Big E ha sconfitto Dolph Ziggler, Bianca Belair ha battuto Liv Morgan e Roman Reigns ha sconfitto il campione IC Shinsuke Nakamura in un main event non titolato.

Andrea De Angelis
Appassionato di Wrestling da diversi anni, tra i suoi preferiti Undertaker, The Rock e Kurt Angle. Cura la sezione notizie del sito
15,941FansLike
2,607FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati