Il match di Triple H a Raw non porterà ad un suo ritorno sul ring

Nell’episodio della scorsa settimana di Raw, Triple H è tornato a sorpresa a lottare sul ring. The Game ha dapprima aperto l’episodio, per poi essere interrotto da Orton, che lo ha sfidato ad una ‘sorta’ di street fight. Sfida accettata nel corso della puntata, che ha portato al main event della puntata stessa.

Come sappiamo, l’utilizzo di Triple H è stato deciso sostanzialmente in emergenza, per sostiuire Drew McIntyre. Il campione WWE avrebbe infatti dovuto prendere parte lui al match contro Orton, ma la sua positività al Covid lo ha costretto a restare a casa in quarantena.

Dopo una lunga carriera da wrestler costellata di titoli, da diversi anni Triple H è indicato nelle storyline come il COO della compagnia. Un ruolo che fa seguito anche a ciò che è la realtà, ovvero il suo importante ruolo dirigenziale all’interno della WWE. Oltre al sostanziale controllo di NXT, Triple H ha anche voce in capitolo nei processi creativi, e gli è riconosciuto il completo controllo del suo personaggio in scena. Egli detiene inoltre una significativa quota azionaria della WWE, separata da quella, altrettanto significativa, detenuta dalla moglie Stephanie McMahon. Infine, sono ovviamente in molti a credere che sia proprio lui, insieme a Stephanie, che porterà avanti la WWE dopo il ritiro dal business di Vince McMahon ,oggi settantacinquenne.

Il match di Triple H porterà ad un suo ritorno?

Il suo ritorno attivo sul ring, dunque, è stata una decisa sorpresa tanto da far nascere voci in merito alla possibilità di un suo ritorno da lottatore più continuativo; non chiaramente a tempo pieno, ma in ogni caso per ulteriori incontri più frequenti.

Sportskeeda ha tuttavia confermato come queste voci siano prive di fondamento. L’apparizione di Triple H a Raw è stata solo una tantum, The Game tornerà subito alle sue ordinarie mansioni e non ci sarà nessun seguito, quantomeno nel breve periodo.

Un ulteriore suo impiego in un ruolo attivo sul ring, dunque, è ipotizzabile solo per eventi di particolare rilievo (Wrestlemania o gli altamente remunerativi show in Arabia Saudita); in alternativa, ma in uno scenario assai meno probabile, qualora dovessero verificarsi ulteriori emergenze.

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore, inclusi i commentatori televisivi prima su Sky e poi su Discovery.
15,042FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati