Il controverso angle con Triple H è stato rimosso da un documentario su Booker T

Ieri notte è stato trasmesso il documentario su Booker T facente parte della serie A&E Biography, ma sta facendo discutere la mancata inclusione del suo feud con Triple H in vista di WrestleMania 19, che vide i due scontrarsi per il titolo pesi massimi.

La loro rivalità fu controversa e universalmente odiata a causa delle connotazioni razziste dell’angle, con The Game che insinuò che “persone come Booker T” non meritavano di essere campioni mondiali, invitando il cinque volte campione WCW a “ballare” per lui ed “intrattenerlo”. La conclusione del feud fu anche criticata, avendo visto Triple H eseguire una Pedigree e prendersi diversi secondi per schienare il rivale.

Lo scrittore David Dennis Jr. ha confermato su Twitter di aver registrato del materiale su quel feud, pur essendo a conoscenza che le possibilità dell’inclusione nel documentario erano basse. La WWE collabora infatti con A&E per la serie, quindi ha sicuramente voce in capitolo sui contenuti.

15,691FansLike
2,634FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati