Ian Riccaboni parla del futuro del roster ROH

Nell'ultimo episodio del The Jim Ross Report, “The Voice Of Ring Of Honor” Ian Riccaboni ha parlato del futuro della ROH e dei continui cambiamenti che il roster ha subito nell'ultimo anno.
Riccaboni ha anche parlato della sua esperienza in quel di ALL IN e della NWA che di recente ha visto diversi scontri tra Nick Aldis (attuale campione) e Cody con in ballo il “Ten Punds Of Gold”.

Sul futuro della compagnia e sulla possibilità di non poter visionare elementi come Cody, Hangman Page e The Young Bucks nel G1 Supercard show del Madison Square Garden durante la WrestleMania week, Ian ha dichiarato quanto segue:
“Abbiamo diversi talenti in ROH, quando Cody è arrivato da noi ha vinto il titolo mondiale senza essere sotto contratto, si vedrà con il tempo se ci lascerà definitivamente, per ora non è scritto da nessuna parte. Qui abbiamo diversi elementi che sono già di vostra conoscenza e altri che conoscerete presto. Ci sono ragazzi che effettueranno lo step successivo, gente come Marty Scurll, che è uno dei futuri volti, o Matt Taven.”

Aldo Fiadone
Newser ed editorialista per Tuttowrestling.com dal 2015; Founder e conduttore del podcast Pro Wrestling Culture; Dal 1999 amante di Sting e le sue gesta.
15,696FansLike
2,635FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati