Hulk Hogan in contatto con la WWE per il suo ritorno

Mike Johnson di PWInsider ha rivelato poco fa come Hulk Hogan, licenziato dalla WWE nel luglio 2015 per le sue frasi razziste emerse dalla sex tape con Heather Clem, sarebbe da alcune settimane in contatto con la compagnia di Stamford per un suo ritorno.

Non ci sono conferme sul ruolo che Hogan potrebbe assumere, con il suddetto sito che ipotizza che l'ex WWF World Heavyweight Champion potrebbe sostituire una delle due figure d'autorità a SmackDown Live o prendere parte alla Greatest Royal Rumble del 27 aprile in Arabia Saudita, oltre a partecipare a futuri DVD e progetti per il WWE Network. Più realisticamente Hogan potrebbe tornare a ricoprire il ruolo di ambasciatore per la WWE, non apparendo quindi necessariamente a Raw o SmackDown.

Inoltre la WWE ha rilasciato a PWInsider un commento ufficiale sulla notizia, nella quale conferma i contatti tra le due parti: “Abbiamo avuto delle discussioni con Terry Bollea (aka Hulk Hogan) su come lui possa aiutare altre persone ad imparare dai suoi errori, tuttavia non è in alcun modo sotto contratto con la WWE.”

Non rimane quindi che attendere per vedere come si evolverà la vicenda con Hogan che, oltre ad aver vinto nel marzo 2016 la causa legale con Gawker Media, si è scusato pubblicamente numerose volte per i suoi commenti razzisti e non ha mai nascosto di voler tornare in WWE, anche se riguardo tale possibilità inciderà anche la volontà dei partner commerciali della compagnia di Stamford.

Stefano Tateo
Classe 1997, ho iniziato a scrivere per Tuttowrestling nel maggio del 2017, ricoprendo da allora il ruolo di news reporter.
15,651FansLike
2,631FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati