ECW Report: 06/12/2007

Una nuova notte apre le sue braccia al regno dell'estremo… una nuova minaccia incombe sul campione CM Punk… anzi due… grandi grosse nere e cattive… inoltre in azione vedremo i campioni di coppia WWE Miz e John Morrison… l'alleanza tra lo Shaman Of Sex ed il Chick Magnet è sempre messa a dura prova… e poi di nuovo spazio alla nuova faccia dell'estremo, il redivivo Shelton Benjamin… questo ed altro… io sono Niccolò “Once i had a strange love” Bagnoli, e questo è l'ECW Report!

Lo show si apre con un video che ricapitola la crusade di CM Punk tra Mark Henry e Big Daddy V, con Joey Styles e Tazz che nel mentre ci danno il loro benvenuto, e l'ex campione ECW dice che non vorrebbe essere affatto nei panni dello Straight Edge…

Si parte subito poi con i tag team champions: The Miz & John Morrison, col secondo che ovviamente entra in slow motion! Loro avversari sono i Major Brothers, che prima del match hanno registrato un intervento in cui prendono in giro lo Shaman ed il Chick Magnet… però non possono ambire alle cinture visto che si tratta di un non-title match… l'incontro si preannuncia niente male, ed invece è corto e ricco comunque di fasi statiche… alla fine Brett tenta un'offensiva su Morrison, che riesce però a mettere a segno il suo Corkscrew Neckbreaker per il 3 decisivo!

Video del debuttante Kofi Kingston, babyface caraibico mostrato mentre surfa nel mare della sua Giamaica… Kingston interviene in un battibecco tra due persone, e dice “sometimes there is trouble in paradise”, che pare essere la sua catch phrase… la ECW sta per essere invasa dalla sua versione di Carlito…

Andiamo nel backstage ora, con il campione CM Punk che ci dice che, Big Daddy V o Mark Henry, per lui comunque non sarà un problema… Punk dice che chiunque debba decidere, Estrada o Striker, possono anche lanciare una monetina, tanto gli altri due sono dei perdenti…

È giunto il momento di una nuova contesa, mixed tag team match: Balls Mahoney & Kelly Kelly vs. Kenny Dykstra & Victoria! L'Original riesce a bilanciare la supremazia di Vic su Kelly, che impressiona per i pop che riceve dal pubblico, avendo spesso la meglio su Kenny, ed alla fine grazie ad uno small package è proprio Balls a schienare l'ex Spirit Squad e a portare a casa la vittoria per lui e la sua ragazza!

“Ain't no stopping me now!”… Shelton Benjamin cerca di proseguire la sua Marcia nella Extreme Championship Wrestling, ed il suo avversario stanotte è il Japanese Redneck, Jimmy Wang Yang! Yang le prova tutte col suo spettacolo a mettere in crisi l'ex World's Greatest Tag Team che però ha davvero una marcia in più… powerbomb sul paletto per Benjamin che poi colpisce Yang a calci in faccia… Jimmy tenta una reazione con dei pugni e va a segno anche con un roundhouse kick, poi tenta una splash che Benjamin previene connettendo con una gutbuster, e dopo chiude la contesa connettendo con una DDT ed esegue il pin su Jimmy Wang Yang, 1.. 2.. 3! La marcia di Benjamin in ECW, per il momento, non accenna a fermarsi!

Kevin Thorn entra sul quadrato e affronta tale Jeff Lewis… la differenza tra i due è impari in favore dell'ex vampiro, che impiega appena due minuti a sbarazzarsi del jobber, grazie alla combo torture rack/backbreaker… 1.. 2.. 3, ed il nuovo Kevin Thorn vince senza faticare!

È il momento per Matt Striker di decidere chi mandare contro CM Punk, se il suo favorito Big Daddy V o Mark Henry, con il Black Behemoth che entra sul quadrato prima del Silverback… Striker è combattuto e per risolvere decide di lanciare una moneta, e la sorte, che pare essere manipolata da Striker nelle sue mani, decreta Henry come sfidante di CM Punk! V dunque per il momento si mette da parte, mentre il main event è next!

X-treeeeeeeeeeeeme main event time guys! CM Punk deve vedersela con Mark Henry, cortesia della sorte tirata in ballo da Matt Striker… lo Straight Edge utilizza un vasto repertorio di calci per competere con la potenza fisica di Henry, che dalla sua cerca di fiaccare l'avversario con continue morse dalle quali CM ha difficoltà ad evadere… Henry guadagna un break e chiude Punk all'angolo, carica per una valanga ma il campione si sposta e connette con una doppia ginocchiata! Punk è sul punto di chiudere ma V entra in gioco! Big Daddy V attacca Punk seguito da Henry, e l'arbitro chiama la squalifica! CM Punk batte Mark Henry via DQ dopo l'interferenza di Big Daddy V, e ci vuole l'arrivo di Kane per salvare lo Straight Edge! A sediate la Big Red Machine manda in fuga il malefico trio e salva Punk dal massacro sicuro!

Niccolò Bagnoli

14,981FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati