Ecco la risposta della TNA al decreto ingiuntivo

Come già riportato, il wrestler indy dell'Ohio Justin Carnes, che lotta col nome di Krimson, ha inviato un decreto ingiuntivo alla TNA in cui accusa la compagnia di avergli sottratto il copyright per il personaggio di Crazzy Steve e della sua stable The Decay.

La compagnia ha dato la sua risposta, sostenendo che le accuse di Carnes sono infondate poiché sia le stable che i lottatori che fanno uso di facepaint esistono fin dagli anni 80, e inoltresostengono che sono molti i lottatori che hanno creato personaggi clowneschi. In particolare Carnes è “famoso” per aver usato questo stratagemma anche con numerosi booker indipendenti, sostenendo anche che il suo personaggio sia stato modellato da quello di Joker. La TNA ha infine concluso dichiarando che sia Crazzy Steve che la sua stable non saranno rimossi dai programmi TV.

Dario Rondanini
Grandissimo appassionato di wrestling che segue dal 2003, grazie a Tuttowrestling ha avuto la possibilità di vedere dal vivo diversi show WWE e non. Si occupa dei report di Impact Wrestling, ma dà una mano un po' ovunque, anche con editoriali, podcast e news.
14,981FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati