Drew McIntyre sta cercando di recuperare per Wrestlemania

Drew McIntyre è ormai assente dagli schermi televisivi della WWE da poco meno di un mese. Nel corso di Day 1, infatti, ha subito un assalto da Happy Corbin e Madcap Moss, dopo aver vinto un match contro quest’ultimo. L’assalto è stato orchestrato per coprire nelle storyline la sua assenza, causata invece da un reale problema al collo.

L’infortunio potrebbe essere arrivato a causa del grosso sforzo nel mese di dicembre, dove Drew ha dovuto addirittura lottare due volte ad ogni tappa del tour della WWE di fine anno. Purtroppo le informazioni trapelate al riguardo sono scarne; ciò che sappiamo è che Drew si è ovviamente sottoposto ad esami accurati al collo, proprio al fine di determinare l’entità effettiva dell’infortunio, e soprattutto i tempi di recupero.

Doppie sedute giornaliere di riabilitazione

Secondo la Wrestling Observer Newsletter, l’obiettivo dichiarato di Drew McIntyre è quello di riuscire a rientrare in tempo per Wrestlemania 38. Per riuscirsi, lo scozzese si sta sottoponendo ad una attività di riabilitazione molto, molto intensa:

“Per quanto riguarda Drew McIntyre, sta facendo terapia di riabilitazione e decompressione sul collo. Sta adottando lo stesso approccio che utilizzò John Cena, ovvero doppia seduta al giorno, per sei giorni alla settimana. E’ piuttosto determinato sul voler puntare a tornare in tempo per WrestleMania.”

Qualora dovesse recuperare, è ovviamente molto probabile che la WWE possa ben volentieri trovare per lui una collocazione nella card di Wrestlemania. Si vociferava infatti di grandi piani per lui, ovviamente interrotti proprio a causa dell’infortunio.

Andrea De Angelis
Appassionato di Wrestling da diversi anni, tra i suoi preferiti Undertaker, The Rock e Kurt Angle. Cura la sezione notizie del sito
15,941FansLike
2,635FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati