Diffuso malcontento tra i dipendenti della WWE

Secondo alcune indiscrezioni pubblicate da Ringside News, ci sarebbe un diffuso malcontento tra i dipendenti della WWE. Il motivo sarebbe nella scelta della compagnia di bloccare tutti gli aumenti salariali ed i bonus per i dipendenti, fino a nuova decisione.

La decisione avrebbe provocato una inevitabile reazione negativi, specialmente tra i componenti dello staff che si aspettavano quei bonus molto presto.

Secondo la stessa fonte, il congelamento degli stipendi della WWE non è l’unica cosa che ha sconvolto le persone nel backstage, ma è stato anche il modo in cui è stata gestita la situazione. La notizia è stata data da varie persone, a seconda dell’organizzazione all’interno della quale sono impiegati.

Bruce Prichard ha affidato alla nuova Senior Vice President del Creative Writing Christine Lubrano il compito di dare questa notizia ai team creativi. Ciò è avvenuto giovedì sera tramite una videoconferenza del suddetto team. I produttori sono invece stati informati venerdì durante un incontro con Mark Carrano. Michael Cole ha avuto invece l’incarico di comunicarlo a tutti i telecronisti, e la reazione è in un inequivocabile “non è andata alla grande”.

Bruce Pritchard tra i principali “colpevoli”

Un membro di ruolo del team creativo avrebbe rilasciato sempre a Ringside News commenti di fuoco su Bruce Pritchard, dicendo che “Bruce ha umiliato totalmente l’intero team. Ha preso parte alla decisione e poi non ce l’ha nemmeno detto, e ha assegnato il compito di comunicarlo ad una risorsa che lavora con noi appena da un mese, ed a malapena ci conosce”. I membri del team di sceneggiatori si sarebbero rivolti a Bruce Prichard per parlare della situazione, ma lui “ha fatto il finto tonto e ci ha trattati come se fossimo tutti stupidi”.

La stessa fonte ha invece rivolto dei meriti a Mark Carrano, per essersi assunto la responsabilità di comunicare la decisione a quelli del suo team. “Lui ha affrontato tutti, bisogna riconoscerglielo”.

A gettare ulteriore benzina sul fuoco la considerazione dei recenti risultati finanziari positivi, anzi da record per la WWE, che di fatto hanno risentito solo minimamente del Covid. Proprio per questo, sempre secondo Ringside News, i dipendenti si aspettavano quantomeno dei bonus minimi, aumenti standard rispetto al normale aumento del costo della vita.

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore, inclusi i commentatori televisivi prima su Sky e poi su Discovery.
15,040FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati