Dettagli sulle accuse cadute di Kevin Nash

Dei funzionari locali hanno stabilito che Kevin Nash non è stato “l'aggressore primario” nell'incidente domestico che ha coinvolto anche suo figlio Tristen la vigilia di Natale, motivo per il quale le accuse contro Kevin Nash sono cadute. Tuttavia, “le indagini sul caso del signor Tristen Nash sono ancora in corso al momento”, secondo l'ufficio del procuratore di stato della Florida.

L'avvocato di Nash ha dichiarato a TMZ che Nash è felice che le accuse siano cadute “per la sua carriera in WWE e per la sua potenziale induzione nella Hall of Fame”. L'avvocato Michael Politis ha aggiunto: “Non voleva essere considerato nella stessa categoria – ad esempio – del giocatore di NFL che ha dato un pugno a sua moglie nell'ascensore (l'ex running back dei Baltimore Ravens Ray Rice – ndr)”.

La WWE ha sospeso il contratto da leggenda di Nash per la propria politica di sospendere chiunque sia coinvolto in un'incidente di violenza domestica. Nash era inizialmente promosso per l'edizione “Legends Reunion” di Raw del 19 gennaio, ma è stato rimosso da ogni promozione in seguito all'arresto e alla sospensione.

Lorenzo Pierleonihttps://www.tuttowrestling.com/
Dicono che sia il vicedirettore di Tuttowrestling.com ma non ci crede tanto nemmeno lui, figuriamoci gli altri. Scrive da otto anni il 5 Star Frog Splash, per un totale di oltre 200 numeri. Cosa gli abbiano fatto di male gli utenti di TW per punirli così è ancora ignoto. A marzo 2020 si ritrova senza niente da fare, inizia un podcast e lo chiama The Whole Damn Show. Così, de botto, senza senso.
15,042FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati