Deciso il ritorno della WWE in Arabia Saudita

La WWE pare aver finalizzato nell’ultima settimana il ritorno, dopo oltre un anno di assenza, in Arabia Saudita.

Anticipata alcune settimane fa da Andrew Zarian, in serata Mike Johnson di PWInsider.com ha confermato che la WWE tornerà a Riyadh con una nuova edizione di Crown Jewel giovedì 21 ottobre. Si tratterà del sesto evento facente parte dell’accordo decennale stretto con l’Arabia Saudita.

La decisione ufficiale sulla data è giunta pochi giorni fa, in quanto internamente si valutava anche la possibilità di svolgere lo show il 4 novembre.

La puntata di Friday Night SmackDown del 22 ottobre si svolgerà a Wichita, in Kansas, città distante circa 18 ore di volo da Riyadh.

La WWE manca dal Paese del Medio Oriente dal 27 febbraio 2020, data della seconda edizione di Super ShowDown. Il main event di quella serata vide Goldberg sconfiggere “The Fiend” Bray Wyatt, conquistando l’Universal Championship.

Seppur non si conoscano i piani per i match principali di Crown Jewel 2021, la card dell’evento dovrebbe vedere al suo interno le finali del King e del Queen of the Ring. Entrambi i tornei dovrebbero iniziare ad ottobre.

Stefano Tateo
Classe 1997, ho iniziato a scrivere per Tuttowrestling nel maggio del 2017, ricoprendo da allora il ruolo di news reporter.
15,941FansLike
2,596FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati