Continua la collaborazione tra Snoop Dogg e la AEW

Secondo Variety, il vicepresidente esecutivo di AEW Cody Rhodes farà parte dello speciale show virtuale di Capodanno condotto dal rapper Snoop Dogg.

Lo speciale Snoop Dogg 2021 NYE sarà prodotto da The Go-Big Show, un talent show che inizierà il prossimo 7 gennaio sulla rete TBS. Snoop e Cody sono tra i giudici della serie.

Snoop Dogg in AEW a Dynamite

Come vi avevamo già riportato, Snoop Dogg dovrebbe apparire nella puntata New Year’s Smah Edition di AEW Dynamite del prossimo 6 gennaio, proprio la notte prima della prima puntata di di Go-Big. Non è stato confermato, ma non è escluso he il rapper potrà fare ulteriori riferimenti agli show ed alle storyline della AEW.

Lo speciale di Capodanno di Snoop sarà trasmesso in live streaming dalla casa di Snoop, lo Snoop Compound, il 31 dicembre alle 11 di sera della costa est americana. Altri ospiti annunciati includono l’attrice Rosario Dawson, che abbiamo visto nella recente seconda stagione della serie Disney The Mandalorian. La serata sarà ovviamente anche prodotta seguendo tutte le precauzioni del caso dovute alla pandemia, e raccoglierà anche dei fondi per la fondazione benefica dello stesso Snoop Dogg.

Cody Rhodes ha raggiunto un accordo sul suo nome con la WWE

Cody Rhodes ha recentemente raggiunto un accordo con la WWE in merito all’utilizzo del suo nome. Tale accordo sarebbe legato anche alla sua partecipazione a questo show: sarebbe stato imbarazzante, infatti, parteciparvi venendo annunciato soltanto con il suo nome. L’accordo raggiunto, secondo la Wrestling Observer Newsletter, prevede per lui la possibilità di tornare ad utilizzate il suo nome e cognome completo, ovvero Cody Rhodes, sul quale era la WWE a detenere i diritti. In cambio, lo stesso Cody rinuncerà a rivendicare alcune creazioni del suo defunto padre, il WWE Hall of Famer Dusty Rhodes.

Anche Snoop Dogg, come Cody, prima di questo legame con la AEW aveva avuto dei rapporti ben solidi con la WWE. Non a caso fu inserito nella cosiddetta “Celebrity Wing” della WWE Hall of Fame nel 2016. Il suo partecipare alle attività della AEW non è stato nè previsto nè gradito a Stamford, dove si sono affrettati a ritirare tutto il merchandise dedicato a lui.

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore, inclusi i commentatori televisivi prima su Sky e poi su Discovery.
14,920FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati