Cody Rhodes potrebbe rimanere fuori dagli show AEW per alcune settimane

Nel main event dell’ultima puntata di Dynamite Cody Rhodes ha affrontato e perso nettamente il match valido per il TNT Championship contro il leader del Dark Order Mr. Brodie Lee, venendo successivamente attaccato dalla stable nel segmento finale dell’episodio.

Secondo quanto riferito da Mike Johnson, il post match con l’attacco ai suoi danni potrebbe essere stato scritto dalla AEW per giustificare una futura assenza del vicepresidente esecutivo dai programmi della compagnia.

Il giornalista di PWInsider ha infatti riportato sul sito che ci si aspetta che Cody si prenda un lungo periodo di pausa dagli show televisivi della AEW per vendere l’attacco ai suoi danni di Brodie Lee e del Dark Order. Questa assenza potrebbe essere però collegata ad un progetto extra wrestling: a breve inizieranno in Georgia le riprese di “Heels”, una nuova serie del canale televisivo statunitense STARZ il cui protagonista sarà Stephen Amell. Questa sarà incentrata sulle vicende della Duffy Wrestling Association, una società gestita da due fratelli che organizzano match di wrestling e si contendono l’eredità del padre scomparso.

La star di Arrow, quando uscì la notizia del suo ruolo di protagonista, chiese su Twitter a Cody Rhodes se volesse aiutarlo con la serie. I due sono molto amici e hanno avuto modo di collaborare sul ring sia in WWE che in ROH. Amell ha anche affrontato Christopher Daniels il 6 agosto 2018 ad All In.

Data la curiosa tempistica, è quindi possibile che Cody sia effettivamente coinvolto in questo progetto. La AEW ha già annunciato che giovedì fornirà un aggiornamento sulle condizioni dell’ex TNT Champion nel corso di Dynamite.

Stefano Tateo
Classe 1997, ho iniziato a scrivere per Tuttowrestling nel maggio del 2017, ricoprendo da allora il ruolo di news reporter.
15,040FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati