Cody Rhodes commenta il nome di NXT Takeover

Come annunciato da Triple H attraverso il proprio account Twitter, il prossimo NXT Takeover non si chiamerà più Takeover Houston bensì NXT Takeover: War Games.

Negli ultimi tempi la compagnia ha scelto di riportare in scena i nomi di alcuni dei più noti PPV WCW, vedi nel 2016 il cambio di Night of Champions in Clash of Champions o il più recente annuncio del live event di SmackDown Live dal nome WWE Starrcade.

Quella di War Games è un ulteriore aggiunta con un pizzico di storia e ad intervenire a riguardo è nuovamente Cody Rhodes. Suo padre, il compianto Dusty Rhodes è stato un icona della WCW facendo esplodere la compagnia e creando lui stesso i nomi degli eventi citati (Ed altri ndr).
Le lamentele di Cody indicano la mancata volontà della WWE di pagare i diritti alla famiglia Rhodes per queste scelte, in particolare Cody fa spesso riferimento al fatto della mancata possibilità di poter usufruire del suo cognome negli show indipendenti (Come visto ad Impact ed ora in ROH ndr).

Di seguito il commento del membro dell'attuale ROH World Champion dopo l'annuncio di War Games:
“Non sono arrabbiato, ero stato avvertito. HHH ha lavorato per mio padre e poi mio padre ha lavorato per lui. Erano amici. Presenteranno la cosa con cura e con il giusto sforzo.”

Aldo Fiadone
Newser ed editorialista per Tuttowrestling.com dal 2015; Founder e conduttore del podcast Pro Wrestling Culture; Dal 1999 amante di Sting e le sue gesta.
14,978FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati