Ci sono stati ritorni/debutti a Bound For Glory?

Slammiversary è stato uno dei PPV più seguiti dell’anno grazie ai ritorni e debutti avvenuti durante lo show.

Alcune voci degli ultimi giorni citavano la possibilità di vedere ulteriori ritorni/debutti anche in vista di Bound For Glory e di fatti così è stato.

Quali profili si sono uniti a Impact Wrestling?

Proprio nella Call Your Shot Battle Royal che ha consegnato al vincitore la posisbilità di sfidare qualunque campione in qualsiasi momento, hanno fatto il loro ritorno in quel di Impact Shawn Daivare, Swoggle e “The Cowboy” James Storm.

Il primo è conosciuto in primis per il suo stint in WWE come manager di Muhammad Hassan e The Great Khali e successivamente proprio a Impact dove, nel 2008, vinse il titolo X-Division.

Swoggle è noto a tutti come Hornswoggle in quel di Stamford e già tra il 2016 e 2017 ebbe uno stint a Impact.

James Storm è invece noto ai più come un Impact Original nonché ex World Champion della compagnia. Terminato il suo rapporto con Impact nel novembre del 2017, Storm ha vissuto l’intero 2018 girovagando tra le indies, soffermandosi principalmente in Insane Championship Wrestling, per poi debuttare in NWA dove ha passato il 2019 fino agli episodi di Powerrr pre pandemia.

Storm avrebbe dovuto debuttare in WWE subito dopo la Royal Rumble, il tutto è stato posticipato al RAW seguente WrestleMania, ma il Lockdown mondiale ha sconvolto tutto e tutti, inclusa questa grande possibilità.

Al momento non sappiamo se i nomi coinvolti corrispondono a un one night only o a un ritorno effettivo nella compagnia. Vi invitiamo quindi a seguire la nostra newsboard per scoprire le future novità sulla faccenda.

Aldo Fiadone
Aldo Fiadonehttps://www.spreaker.com/show/pro-wrestling-culture_1
Newser ed editorialista per Tuttowrestling.com dal 2015; Founder e conduttore del podcast Pro Wrestling Culture; Dal 1999 amante di Sting e le sue gesta.
15,941FansLike
2,627FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati