Chris Jericho parla dei suoi piani dopo l’eventuale ritiro e del suo feud con Kevin Owens

Durante l’ultimo episodio del Saturday Night Special (pubblicato sul suo canale YouTube), Chris Jericho ha parlato di un suo potenziale ritiro e di ciò che lo ha spinto a prolungare la carriera così a lungo.

Le Champion, ha ammesso che il feud avuto con Kevin Owens gli ha restituito la linfa vitale necessaria per continuare a fare sempre cose nuove.
Anni fa pensai di ritirarmi, ma poi ho ricominciato a divertirmi. Tutto cominciò durante degli house show [con la WWE] nel 2015. Lì pensai: “Oh, penso che dovrei proprio rilassarmi e fare questi house show per un pò”. Poi ho realizzato che, sì, fare quegli show era divertente e senza pressioni; il fatto di non essere in TV era fantastico. Poi tornai per un altro breve stint. Al mio rientro i patti erano che sarei rimasto per tre mesi circa… In quei tre mesi, pensavo soltanto ad andare a lavorare in ottica di arrivare a WrestleMania o giù di lì. Se non ricordo male, Vince disse: “Tu torna e fai questi mesi, penseremo a qualcosa”. E penso che i piani fossero di fare qualcosa con Dean Ambrose. Comunque tornai e cominciai a divertirmi di nuovo. Poi conobbi Kevin Owens. Avevamo una grande chimica, ci intendemmo subito. Io ho subito pensato: “Questo ragazzo mi capisce. Mi assomiglia tanto, non prende le cose troppo sul serio ma al contempo prende il lavoro seriamente. Non ha paura di far apparire il suo personaggio come stupido se lo fa per ottenere una reazione”. Questo è il momento in cui l’intera storia dell’amicizia Jericho/Owens prese piede. E quella storia fu grandiosa.

In questo momento Jericho è un uomo di punta della AEW e il suo ritiro non sembra proprio dietro l’angolo. Tuttavia, per quando accadrà, l’ex AEW Champion non esclude di poter indossare le cuffie da commentatore full-time.
Non so quando mi ritirerò. Ma quando accadrà, mi piacerebbe rimanere come commentatore e consulente. Non voglio la carica di Executive Vice President [ruolo ricoperto da Cody Rhodes, Young Bucks e Kenny Omega] e non voglio diventare un writer. Mi piacerebbe essere un semplice consulente. E, ovviamente fare i tour con i Fozzy. Questo è il bello di far parte dei Fozzy, il poter andare avanti fino a 77 anni come i Rolling Stones. Inoltre, vorrei continuare tutti i miei progetti come il Saturday Night Special o il Talk Is Jericho. E ho in programma altri progetti interessanti in campo recitativo nel futuro. Quindi, resterò ad intrattenervi finché non abbandonerò queste spoglie mortali.

Marco Ghironi
Rimasi estasiato quando, da bambino, girai per caso canale e mi imbattei in questo tizio con la maschera strana che sconfiggeva un energumeno esageratamente più grosso di lui. Almeno 15 anni più tardi, cerco settimanalmente di seguire anche lo show secondario di una qualsiasi federazione di wrestling polacca. Nel mentre, condivido pensieri, opinioni e notizie qui su Tuttowrestling, fondendo le mie anime di giornalista e fan sfegatato.
15,653FansLike
2,631FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati