Chi è tornato a Slammiversary?

Come sappiamo ieri sera si è svolto Slammiversary, e come era stato ampiamenge anticipato nel suddetto evento hanno fatto il loro ritorno e debutto nella compagnia diversi atleti, che di seguito vi riportiamo:

Nel primo incontro della serata la open challange dei Rascalz è stata accolta dai rientranti Motor City Machine Guns, che hanno vinto l’incontro; più avanti nel corso dell’evento, dopo la conferma titolata dei The North, Sabin e Shelley hanno interotto il promo celebrativo di Ethan Page e Josh Alexander, sfidandoli ad un match titolato per il prossimo episodio di Impact, incontro già ufficializzato.

Gli ex TNA World Tag Team Champion si sono esibiti per l’ultima volta in coppia nella compagnia nel 2012, ed in seguito Shelley la lasciò mentre Sabin continuò a farne parte fino al 2014, vincendo anche il TNA World Hevyweight Championship contro Bully Ray nel 2013. L’anno scorso Sabin era tornato ad Impact nelle vesti di producer.

A seguire abbiamo assistito al debutto di Heath Miller, l’ex Heath Slater che abbiamo appena rivisto a Raw contro Drew McIntyre, il quale è stato interrotto da Rohit Raju ed ha prevalso in un confronto fisico con lui, per poi incontrare il suo ex parter Rhino nel backstage.

Il main event, che sarebbe dovuto essere un Fatal-4 Way Match per il vacante Impact Wrestling Heavyweight Champion tra Eddie Edwards, Ace Austin, Trey ed un partecipante misterioso, è alla fine diventato un Five-Way Match come originariamente previsto prima degli allontanamenti di Tessa Blanchard e Michael Elgin dalla compagnia. Infatti al match si sono aggiunti prima il rientrante Rich Swann e poi l’ex TNA World Heavyweight Champion Eric Young, che aveva lasciato la compagnia nel 2016.

A vincere l’incontro ed il titolo è stato Eddie Edwards, assalito da Ace Austin e Madman Fulton, ma in suo soccorso sono arrivati i Good Brothers, la cui firma con Impact Wrestling era già stata confermata.

Un ultimo ritorno è avvenuto negli ultimi secondi del PPV, con un video in cui è apparso EC3, spaccando un bicchiere di vetro contro un muro.

Ricapitolando, dopo gli allontanamenti di Tessa Blanchard, Michael Elgin, Joey Ryan e Jake Christ, Impact ha quindi rimpolpato il suo roster con EC3, Eric Young, i Motor City Machine Guns, i Good Brothers e Heath Miller.

Davide Palmieri
Aprile del 2005, Italia 1, Fatal-4 Way Match tra JBL, Kurt Angle, Booker T e Big Show. Quest'ultimo colosso mi impressiona da subito, ed ancora di più mi impressiona che i tre nemici debbano allearsi per metterlo fuori gioco, scaraventando su un tavolo. L'inizio di un amore travagliato col wrestling che dura ancora oggi. Sono un newsboard di TuttoWrestling ed in precedenza editorialista riguardo Impact Wrestling.
15,652FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati