Caso Benoit: prime note dalla conferenza stampa ufficiale

Si è appena conclusa la conferenza stampa della polizia di Fayette organizzata davanti alla casa di Chris Benoit. Queste alcune conclusioni rese note dagli investigatori: la polizia si dice ragionevolmente certa dell'ipotesi iniziale vista la serie di prove trovate nella casa, ovvero del duplice omicidio compiuto da Chris Benoit e del seguente suicidio. Dai primi esami pare accertato che Nancy sia morta per asfissia venerdì (quindi un giorno prima di quanto comunicato precedentemente), Daniel è morto per asfissia nella giornata di sabato, molto probabilmente in mattinata, mentre Chris Benoit si è tolto la vita sabato pomeriggio o sabato sera. La polizia ha spiegato che il messaggio sms arrivato a un suo collega (presumibilmente Chavo Guerrero) domenica mattina era stato in realtà spedito molte ore prima, nella giornata di sabato appunto. La polizia ha reso noto che sia accanto al corpo di Nancy che accanto al corpo di Daniel è stata ritrovata una Bibbia. Gli inquirenti hanno detto di non poter affermare niente sullo stato mentale di Benoit al momento dell'omicidio e che si attendono i risultati degli esami tossicologici, che potrebbero arrivare anche fra più di due settimane. Non sono state rinvenute tracce di spostamento dei due corpi (ritrovati come detto nelle precedenti notizie in due sale separate). Infine gli inquirenti, su richiesta dei giornalisti, hanno specificato che all'interno dell'abitazione sono stati rinvenuti numerosi medicinali che vengono ritenuti legali e regolarmente prescritti e inoltre steroidi anabolizzanti. Se ci saranno ulteriori precisazioni dalla conferenza stampa vi informeremo immediatamente.

15,656FansLike
2,631FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati