Brusco calo per gli ascolti di Raw

Dopo la prima puntata post Royal Rumble che aveva registrato un lieve aumento, glo ascolti di Raw tornano a registrare un calo.

La puntata di Raw di lunedì, infatti, ha totalizzato una media di 1 milione e 715 mila spettatori, come detto in calo rispetto al milione e 890 mila della settimana scorsa. Certamente sette giorni fa c’era “l’effetto traino” di un evento importante come la Royal Rumble, ma considerato anche come si tratit dellle puntate della Road to Wrestlemania, ovvero il periodo più importante dell’anno per la WWE, non si tratta certo di un dato positivo.

Non esce molto bene dai dati il main event della serata, ovvero il match tra Drew McIntyre e Randy Orton. I dati sulla terza ora, infatti, sono piuttosto negativi: la prima ora è arrivata ad una media di un milione e 821 mila, la seconda un milione e 735 mila e la tera un milione e 589 mila.

Anche nella famosa fascia di pubblico 18-49, quella commercialmente più appetibile come ci ha abbondantemente insegnato Chris Jericho ed il suo ruolo di “Demo God”, il calo è stato marcato: da un rating di 0.58 ad uno di 0.49.

In sintesi, si tratta di numeri che certamente suoneranno come un campanello d’allarme in casa WWE. Il tutto, peraltro, in una puntata che ha visto in ogni caso un ritorno come quello di Shane McMahon; ritorno che, non essendo annunciato, ovviamente però non ha avuto alcun tipo di influenza preventiva sugli ascolti della puntata.

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore, inclusi i commentatori televisivi prima su Sky e poi su Discovery.
15,042FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati