Big Show: «Mi sbagliavo su Kofi e il New Day»

Ospite al podcast del New Day Feel The Power, The Big Show ha parlato di vari temi, come la sua serie tv su Netflix, e raccontato aneddoti ma ha anche dovuto fare ammenda pubblica proprio nei confronti del trio e di Kofi Kingston per non aver creduto in loro.

«Devo rimangiarmi quello che ho detto, ma va bene visto chi è coinvolto. Mi rimangio volentieri tutto perché non sono mai stato così felice di sbagliarmi. Ho visto Kofi arrivare dalla FCW. Ho visto il suo atletismo e il suo impegno nel diventare solido, nel migliorarsi sempre. E l’ho visto lavorare per diventare materiale da Titolo, vincendo quello Intercontinentale e puntando a quello dei Pesi Massimi. Poi arrivarono questi due ragazzi che non conoscevo. Uno sembrava aver appena investito e mangiato una mucca, l’altro correva in giro con un trombone e sembrava avesse perso la testa. Pensai che nessuno poteva uscirne bene da una cosa così, non sembrava funzionasse. Era quello che vedevo nel backstage, prima che lo portaste davanti al pubblico. Così ho preso da parte il mio amico Kofi, discretamente [su questo il New Day ha scherzato, ndr].

Tutti sanno che io sono sempre dalla parte del business, è così che mi hanno insegnato a fare ed è così che faccio in questo mondo. E quando parli di affari devi essere diretto. Ho detto a Kofi: “Sei sulla strada per diventare Campione e ottenere il Titolo. Lo capisco, vuoi fare qualcosa e creare cose nuove perché sei in pausa, ma con questi due, non ti aiuteranno a essere over. Ti voglio bene, voglio solo dirti ciò che è meglio per te”. E lui mi ha guardato – Kofi mi piace perché non è mai e poi mai stato uno che manca di rispetto – mi ha guardato e mi ha detto: “Show lo apprezzo molto ma c’è qualcosa di speciale in questo, osserva bene”. Io ho detto: “Ok, lo farò, mi riservo di cambiare idea”. Ma in realtà pensai che fosse una condanna a morte per il mio amico Kofi, ne ero convinto. Perciò mi sono messo seduto a guardare il monitor e ho sentito questa voce profonda arrivare come dal fondo di una chiesa pentecostale del Nord Carolina. E poi il trombone, e la risposta della gente, voi ragazzi che funzionavate bene sul ring insieme e nell’istante in cui siete passati dalle tende, cosa vi ho detto? Vi ho detto che mi ero assolutamente sbagliato, che eravate magici e di non cambiare. E sono un vostro fan da allora».

Potete guardare un’estratto del podcast pubblicato su YouTube dalla WWE.

Daniele La Spina
Una mattina ho visto The Undertaker lanciare Brock Lesnar contro la scenografia dello stage. Difficile non rimanere incollato. Per Tuttowrestling: SmackDown reporter, co-redattore del WWE Planet, co-presentatore del TW2Night!. Altrove telecronista di volley, calcio, pallacanestro, pallavolo e motori.
15,042FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati